Scopre che è un trans

Scopre che è un trans e si arriva allo scontro

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Scopre che è un trans e finisce a botte. Accade a Marghera, località veneziana.

Un 55enne di Mestre avvicina una prostituta 26enne, ma a fine prestazione lui scopre che non è una donna.

L’uomo, in preda ad un attacco isterico decide di non pagare. Il ragazzo si ribella e scoppia la lite.

Sul posto una volante della polizia pone fine alla contesa.

Scopre che è un trans e tra i due scoppia una discussione

Ieri notte a Marghera, una località di Venezia, un uomo di 55 anni residente a Mestre avvicina una prostituta. Le chiede una prestazione sessuale orale e pattuisce un prezzo.

Una volta concluso l’atto, l’uomo si rende conto che, quella che credeva una lei, in realtà è un lui. Scoppia la lite.

Da una prima ricostruzione della volante della polizia chiamata ad intervenire, i due si stavano picchiando in strada.

Questo fino a quando l’intervento tempestivo delle forze dell’ordine, non pone fine alla contesa.

Il transessuale, un 26 enne di origine bulgara con domicilio a Rovigo, reagisce all’isteria dell’uomo che, alla scoperta, va nel panico e si arrabbia.

I due, dopo essere stati insieme, iniziano a litigare perché il 55 enne si rifiuta di pagare per l’atto sessuale ricevuto.

Il ragazzo, che ovviamente lo pretende come diritto, non ci sta. Così ritenendo il suo lavoro giusto, prende come pagamento la catenina che l’uomo porta al collo.

La notizia, riportata da diversi giornali locali, dice che a seguito del pagamento sottratto, il giovane si sia dato alla fuga. Ma l’uomo lo rincorre e i due arrivano violentemente alle mani.

Lo scontro fisico si ferma con l’intervento della polizia che placa gli animi.

L’uomo di Mestre riporta contusioni varie, mentre il 26 enne, illeso viene portato via dalla volante. Rilasciato poco dopo col divieto di frequentare ancora la zona.

Questo di Mestre non è che uno dei tanti episodi che vede coinvolto il fenomeno della prostituzione.

Donne, uomini e trans di ogni nazionalità alimentano un fenomeno dilagante che attualmente non accenna a diminuire.

La prostituzione in Italia

Purtroppo, nonostante le pesanti sanzioni e i controlli a tappeto delle forze dell’ordine, il problema persiste. Solo in questa zona sono stati numerosi i verbali e le denunce a carico della prostituzione; e ben 285 sono le multe che riguardano tutta la penisola italiana.

Leggi anche.

Fonte immagine.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24