scossa di terremoto in Grecia

Scossa di terremoto in Grecia di magnitudo 6.0

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Questa mattina si è verificata una forte scossa di terremoto in Grecia. Molta paura ma, fortunatamente, nessun ferito

Questa mattina il centro geologico degli USA ha registrato una forte scossa di terremoto in Grecia, più precisamente a largo dell’isola di Creta. Al momento non si segnalano feriti e danni agli edifici anche se occorre precisare che un certo numero di abitazioni e uffici sono stati evacuati a scopo precauzionale. L’evento sismico, di magnitudo 6.0 della scala Richter, è avvenuto alle 9.23 ora locale (le 8.23 in Italia). L’ epicentro si colloca a 74 km a Nordovest della città di Hania e a 20 km di profondità.

Il sismologo Efthymios Lekkas ha riferito che l’episodio non è in relazione con quello che ha interessato l’Albania e Bosnia nella giornata di ieri.

Evento sismico avvertito anche nel Salento

Il movimento tellurico è stato piuttosto violento, tanto da essere avvertito in un raggio di oltre 800 km. La scossa, infatti, e’ stata percepita non solo nel Peloponneso e in Attica, ma anche in Turchia, Egitto, Libia ed Italia meridionale. In Puglia, in particolare in Salento, diverse telefonate di cittadini allarmati sono arrivate ai centralini dei Vigili del Fuoco; tuttavia non si registrano né danni né scene di panico.

In Albania si fanno i conti con gli ingenti danni riportati in seguito al terremoto di ieri

Intanto in Albania si fanno i conti del pesante sisma che ha colpito la regione di Durazzo, sulla costa Adriatica. “È una tragedia collettiva e la stiamo affrontando al meglio, grazie anche all’aiuto internazionale. Ma deve servirci come lezione: abbiamo passato gli anni Novanta a costruire senza alcuna autorizzazione ovunque, in montagna, in città e al mare: oggi ne paghiamo le conseguenze“, sono le amare considerazioni di Erion Veliaj, sindaco 39enne della capitale Tirana.

Fonte Immagine: Il Tempo

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24