Sharon Tate

Sharon Tate: l’ultima vittima di Charles Manson che ha fatto discutere i fan di Tarantino

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Morì nell’estate del 69 Sharon Tate, moglie di Roman Polansky e al nono mese di gravidanza quando Charles Manson ordinò il suo assassinio. Oggi la scelta di Tarantino d’introdurla nel suo film fa discutere…

Sharon Tate: l’ultima vittima… Aveva appena 26 anni Sharon Tate quando fu barbaramente assassinata da un gruppo di assassini della family di Charles Manson nella sua proprietà acquistata insieme al marito, Roman Polansky. L’attrice era al nono mese di gravidanza e quel delitto segnò per sempre la storia criminale di quell’estate al tramontare degli anni ’60. Oggi Sharon Tate è tornata a riempire le pagine dei giornali non solo per la sua drammatica scomparsa (di cui quest’anno ricorre il 50esimo anniversario) ma anche perché Quentin Tarantino ha introdotto il suo personaggio nel suo ultimo film: C’era una volta a…Hollywood.

Sharon Tate: l’ultima vittima.. Perché il nuovo film di Tarantino fa discutere

Un cast eccezionale per la nuova fatica cinematografica di Tarantino: Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Al Pacino sono alcuni dei più prestigiosi. A interpretare però l’attrice scomparsa Sharon Tate è stata l’angelica Margot Robbie. La critica non si è scagliata contro di lei, bensì contro il regista, colpevole secondo alcuni di aver dipinto la sfortunata attrice come un personaggio piatto, leggero fino al punto di essere considerato superficiale.

Lo stesso regista ha spiegato a Entertainment Weekly  di aver trovato in realtà in Sharon Tate una figura oltremodo ispiratrice:

“Mi sono innamorato di lei mentre conducevo ricerche sulla sua vita.Quando parli con i suoi amici e con i suoi conoscenti, tutti raccontano la stessa cosa: parlano di una bellezza eterea, di lei come fonte di bontà e gentilezza.”

C’era una volta a…Hollywood: il film

Il lungometraggio, che si preannuncia già uno dei più redditizi, è già uscito negli States e a breve nel Regno Unito. Per vederlo nelle sale italiane bisognerà aspettare però il 18 settembre. Il film è l’11 di Tarantino alla regia, ed arriva nelle sale a 4 anni da The Hateful Eight, del 2015.

Fonte Foto: Wikimedia free commons

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar