Simon le bon

Simon Le Bon dei Duran Duran compie 60 anni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Simon Le Bon dei Duran Duran compie 60 anni!

E’ stato uno dei sex symbol più grandi degli anni ottanta, in Italia (e in tutto il mondo) erano tutte pazze di lui!

Iniziò la scalata nel mondo dello spettacolo giovanissimo con degli spot televisivi e lavorando in alcune opere teatrali.

La prima incisione ufficiale di Simon Le Bon è un 45 giri oggi introvabile che raggiunge anche quote che sfiorano i 3000 euro.

Per questo da molti il suo esordio su vinile viene considerato “Tom Brown’s Schooldays”,in cui era menzionato come uno degli “Other Boys of Rugny”.

Ben presto si affacciò al Rock con band dal nome Dog Days e Rov Ostrov.

La sua vita cambiò però con un provino per i Duran Duran grazie alla segnalazione di una sua fidanzata dell’epoca, Fiona Kemp.

Nel 1985 Simon Le Bon fondò gli Arcadia insieme a Nick Rhodes e Roger Taylor; con questa formazione un unico album, “So Red The Rose”.

Stranamente, pur avendo inciso diversi brani come solista, non ha mai pubblicato un album a suo nome.

Dal 27 dicembre 1985 è sposato con la modella iraniana Yasmin Parvaneh dalla quale ha avuto tre splendide figlie: Amber Rose Tamara (25 agosto 1989), Saffron Sahara (25 settembre 1991 – anche lei cantante), e Tallulah Pine (10 settembre 1994).

Simon Le Bon è un grande appassionato di barche a vela.

Accade spesso di trovarlo infatti fra i partecipanti di importanti competizioni a livello mondiale.

Tra le sue passioni inoltre le auto e le moto.

Quest’anno Simon Le Bon è diventato anche nonno; la sua seconda genita, Saffron, ha dato alla luce infatti un maschietto a cui è stato dato nome Taro Arturo Le Bon.

L’ultimo disco in studio dei Duran Duran è “Paper Gods” uscito l’11 settembre 2015.

Il gruppo è attualmente impegnato nei preparativi per i festeggiamenti dei quarant’anni di carriera.

Al momento infatti sono previste solo quattro date a febbraio 2019 in America.

 

La foto nell’articolo è presa dalla pagina Facebook dei Duran Duran.

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Marco Vittoria