Spaccia tra i giochi

Spaccia tra i giochi del parco, 35enne arrestato

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Spaccia tra i giochi del parco, senza minimamente curarsi dei bambini.

Si tratta di un senegalese già noto alle forze dell’ordine per reati legati alla droga.

Accade nel quartiere di San Salvario a Torino. Ora l’uomo è agli arresti grazie a delle segnalazioni che hanno permesso l’intervento delle forze dell’ordine.

Spaccia Tra i giochi del parco, arrestato un senegalese 35 enne

Accade nei Giardini Parri, quartiere di San Salvario. Un uomo di colore, con precedenti di spaccio si aggira tranquillamente tra gli scivoli e le altalene del parco.

Non si cura di nessuno. Nemmeno dei bambini e continua con leggerezza ad agire. A seguito di alcune segnalazioni e diverse lamentele, il 35enne è arrestato dai carabinieri.

I militari, facendo un controllo sulla zona lo intercettano. Nel suo zaino trovano ben 10 dosi di cocaina.

L’uomo, che si aggirava tranquillamente tra mamme e bambini è in attesa dei suoi clienti.

Era solito per pusher e tossicodipendenti darsi appuntamento per gli scambi.

Ma le lamentele arrivano in tempo per far si che la volante di San Carlo lo intercetti prima.

Sono state diverse e continue le segnalazioni da parte dei residenti del quartiere. Al momento non sono però note altre generalità sull’uomo.

Da tempo i vari traffici in quella zona sono posti a vigilanza e a continue pressioni da parte dei cittadini.

Droga e denaro sono le principali erogazioni tra i malviventi della zona.

L’arresto però, porta di nuovo allo stesso uomo che già una settimana fa, era stato arrestato per spaccio.

Nel quartiere di San Salvario più volte sembra si siano verificati fatti simili.

Lo stesso senegalese, la settimana scorsa è stato preso in via Ormea.

I cittadini sono sensibilmente in apprensione; molte critiche piovono sullo stato in cui versa la giustizia italiana.

Il malcontento e l’insoddisfazione generale, pone uno stato “minaccia” all’incolumità delle famiglie.

La cronaca

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24