Stefano “MK” Andreani

Stefano “MK” Andreani: tra cosplay e raduni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Oggi non tratterò videogiochi, ma qualcosa che, date le mode americane, li ha portati a farsi scoprire. Tutti voi avrete sentito parlare di raduni, comix et simili almeno una volta nella vita. Ed oggi ho il piacere di intervistare una persona che, da anni, si sta facendo strada nel settore organizzativo romagnolo di questi eventi. Abbiamo il piacere di parlare con Stefano “MK” Andreani: cosplayer, organizzatore e performer. A voi la piccola intervista.

L’intervista a Stefano “MK” Andreani: chi sei?

Sono un uomo di Forlì che da ormai 6 anni lavora nel settore “cosplay e performing”. Non mi diverto solo a creare i modelli e i costumi dei miei personaggi, ( non tutto creato da me, mi faccio anche aiutare da sarti e prop-maker ) ma l’interpreto con gran passione, assicurandomi di non mancare nessun dettaglio, sia nel vestiario che nelle pose. Ovviamente, non scelgo a caso, ma ciò che più mi ispira. Ogni mio cosplay rispecchia qualche lato del mio carattere, ed è uno dei motivi di scelta. Non a caso, posso garantirmi una certa fama grazie al mio “Skorpio” tratto, ovviamente, da Mortal Kombat. Mi sono buttato nel campo dell’organizzazione eventi 4 anni fa, durante la notte di Halloween a Cervia con un raduno cosplay a tema Horror. 

Come hai vissuto il periodo Covid-19 in quanto organizzatore?

Fortunatamente io non ho avuto grandi problemi a riguardo. Come specificato, io non sono nel settore da troppo tempo, ed a livello di organizzazione sto ancora muovendomi a volo basso. Difatti gli unici grandi eventi da me organizzati al momento restano il Cervia Comix e il più attuale Terra a Vapore ( un evento a tema steampunk ). Sono stato fortunato, almeno io, ma conosco ( e sono fiero di chiamarli amici ) degli organizzatori che invece stanno passando molte magagne causa virus, e il mio pensiero è corso a loro più e più volte. Inoltre io nel mio privato ho un lavoro stabile: organizzare eventi è più un hobby ed un divertimento, ma lo prendo con tutto il dovere, la passione e la dedizione necessaria.

Lavori da solo?

Non sono mai stato solo, specie i primi tempi, ma ho avuto un mentore che lavora nel settore da ben 18 anni. Con lui ho imparato molte delle cose che sò, e devo solo ringraziarlo per questo. Ora le nostre strade si sono divise, ma porto avanti con fierezza il gruppo creato assieme, la testa centrale degli eventi: A.G.Cosplay

A.G.Cosplay? Parlamene

Il gruppo ha un nucleo centrale, ma non siamo solo noi. Abbiamo volontari che partecipano attivamente alle nostre piccole imprese, che siano cosplayer, performer e artisti vari. Cerchiamo di buttarci sempre in nuove imprese, ma ragionandoci con la calma necessaria. Non vogliamo rischiare di cadere da troppo in alto, ma nemmeno ci blocchiamo al primo scalino. Inoltre, non ci fermiamo alle sole organizzazioni private, ma ci piace collaborare. Lo scopo di tutto questo è far divertire gli altri, e con chi mi accingo a cooperare sò per certo di riuscirci nei migliori dei modi. Da 4 anni ad oggi infatti siamo fieramente conosciuti ( e non solo in territorio romagnolo ) per il Capodanno Nerd Party, una serata creata da A.G.Cosplay e uno dei colossi dell’organizzazione comix italiano BHC. Con loro oltre ad una profonda amicizia ci lega la propensione per lo spettacolo e il desiderio di far divertire le persone, che spesso ( ed è d’obbligo una riflessione in merito ) vengono denigrate per la passione del cosplay, dei videogames o dei fumetti. Ci piace creare non solo uno spazio sicuro, ma una vera e propria festa dove chiunque può sentirsi libero di esprimersi al meglio col proprio costume ed i propri hobby.

Qualcosa bolle in pentola?

Non voglio farmi bello davanti a voi: ammetto che i primi due anni sono stai una prova da cui imparare, gli inizi non sono mai semplici. L’anno scorso, grazie al proprietario/amico dell‘America Graffiti di Forlimpopoli, Riccardo La Corte, abbiamo potuto fare il salto di qualità che aspettavamo. Una serata che ci ha permesso la svolta, grazie agli spettacoli e alla bellissima location e l’ottimo cibo offertoci, nonchèche uno staff incredibile.

Comunque, qualche settimana fa, Riccardo mi ha chiamato alle 11 di sera, dicendomi “ ho avuto un’idea”. Da li a 2 giorni avevamo l’evento pronto: qualcosa di simile alla serata di capodanno, ma in versione estiva. L’evento è nato come Nerd Drift Party: la passione per il Giappone che si unisce tra l’amore per il cosplay e le auto di derivazione customizzate. Cibo, balli, karaoke e DJ set onnipresenti, assieme alle postazioni videoludiche con retro console e new console, oltre ad una sezione di giochi da tavolo offertoci dalla partnership con la fumetteria Kazumadi Cesena e grandi cosplayer ospiti. Insomma, un evento estivo creato su due piedi che ha rafforzato il rapporto tra A.G. Cosplay, BHC e Riccardo “Big Boss”, e non solo. Parte dell’evento è gestito dai ragazzi delJapanise Night Meeting, che per l’occasione sono riusciti a procurarci una vera auto da drifting che avremo in esposizione, oltre a tante altre auto customizzate e con grafiche a tema. Ci tengo a dire una cosa: sappiamo in che periodo stiamo organizzando questa festa, ed è mia premura far sapere che ogni norma e disposizione verrà seguita senza indugio. Limitazioni si, ma mai al divertimento.

C’è altro che vuoi dirci?

Ne approfitto per una breve pubblicità sul mio prossimo evento, la seconda edizione di Terra a Vapore, nella bellissima cittadina di Terra del Sole (FC). Una giornata di immersione nel mondo steampunk, vittoriano e gotico, tra tanta arte, cultura, spettacoli e molte sorprese. Il tutto nella stupenda location di Palazzo Pretorio, situato al centro del paese e costeggiato dal parco cittadino. Solo l’anno scorso, durante un giorno piovoso siamo riusciti a radunare circa un migliaio tra curiosi e ospiti. Il tutto ha portato un bel riscontro anche su varie testate giornalistiche locali e nazionali. Ci tengo a precisare un punto: questo progetto è basato sulla beneficenza. Grazie alla scuola di musica locale con cui l’evento si fortifica e con l’offerta libera per l’ingresso, si donano soldi alla scuola per continuare ad insegnare alle future generazioni. Quest’anno, Covid-19 permettendo, vogliamo non solo replicare l’evento, ma essendo Terra a Vapore un’unione tra artisti e associazioni, quest’anno avremmo l’onore di ospitare altre due importanti associazioni del settore, oltre che migliorarci ancora di più per chi verrà a sostenerci. E non dimenticate la quarta edizione di Capodanno Nerd Party! 

Ringraziamenti

Alla domanda se voleva ringraziare qualcuno, Stefano “MK” Andreani ha esordito così:

Ringrazio tutti i miei collaboratori, gli amici e i sostenitori, senza i quali non saremo nulla. Tra i miei ringraziamenti c’è Riccardo La Corte, per aver messo a disposizione i suoi locali ed essesi unito a noi nel dare vita agli eventi più significativi della zona. Ringrazio BHC per essere sempre presenti, aiutarci e affiancarci come possibile, diventati ormai una preziosa risorsa per tutti noi di A.G. Cosplay. Ultimo ma non ultimo, ringrazio il mio staff che mi è sempre vicino, e ringrazio WebMagazine 24 per l’opportunità concessami oggi.

 

Fonte foto: Pagina Ufficiale Stefano “MK” Andreani

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24