Il punto di Sardara sulla stagione

Stefano Sardara: “Ripartire non sarà facile”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Stefano Sardara: “Ripartire non sarà facile”. Ne è consapevole il presidente della Dinamo Sassari che negli scorsi giorni in videoconferenza su DinamoTV  é tornato a parlare della situazione difficile che stiamo vivendo. Sardara ha trattato vari argomenti, tra cui lo stop del campionato, dove ha sottolineato: “Lo aspettavamo, Non avevamo grande fiducia che la stagione potesse riprendere stante la pandemia. Dispiace perché eravamo secondi. Abbiamo dimostrato sul campo di potercela giocare con tutti però in questo momento c’è un interesse superiore che non ha nulla a che vedere con lo sport. In maniera diligente accettiamo, comprendiamo e condividiamo la scelta della federazione. Adesso la vera battaglia sarà far finire l’incendio, contare i danni e trovare il modo di ripartire”. 

 

Stefano Sardara: “Ripartire non sarà facile”, le parole del presidente della Dinamo

Sardara in videoconferenza ha pensato anche al futuro del basket, quando sarà possibile una ripartenza: “Oggi è l’anno zero che ci consente di scrivere delle regole tali da far sì che, sia in serie A che A2, le squadre debbano costruire un percorso virtuoso di bilancio sostenibile che consenta già alla partenza di arrivare alla fine della stagione senza sorprese. E’ un’occasione da non perdere per tutto il movimento, avere società solide che affrontano un percorso sapendo dall’inizio le difficoltà che si possono incontrare, dobbiamo ripartire con una pallacanestro credibile”.

Sulla questione abbonamenti invece riportiamo uno stralcio delle sue dichiarazioni. “Se qualche abbonato vorrà avere il rimborso delle partite non giocate potrà richiederlo alla società. Non è un problema. Penso che non si debbano forzare le cose e che ognuno debba avere la libertà di decidere”, ha sostenuto. Per quanto riguarda invece la nuova campagna abbonamenti ci stiamo già lavorando. Abbiamo in mente di dare la possibilità a chi si abbonerà di suddividere il pagamento in 10-12 mensilità. Ragioniamo quotidianamente su tanti aspetti. La nostra idea e volontà è che la gente possa tornare al palazzetto in maniera serena e tranquilla. Allo stato attuale non sappiamo se ci saranno limitazioni nella capienza. Credo che se apriremo le porte per giocare una partita sarà perché saremo in sicurezza assoluta e il numero di spettatori non sarà un problema”.

Fonte foto: https://www.facebook.com/dinamosassariofficial/

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu