Svelata la Ferrari 2020

SF1000, svelata la Ferrari 2020

 

Presentata la nuova Ferrari che si chiamerà SF1000

Svelata a Reggio Emilia  la Ferrari 2020 quella del possibile riscatto.

Nella spettacolare cornice del teatro Romolo Valli di Reggio Emilia è stata presentata la nuova Ferrari quella della stagione 2020/2021. Nella città del tricolore è nata una rossa aggressiva dal colore opaco curatissima nei minimi particolari. Tutti si augurano sia anche vincente a partire dai piloti: Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Una sigla SF1000 che non lascia spazio all’immaginazione. Durante la stagione la Ferrari correrà il gran premio numero  mille numeri storici contornate da oltre 230 vittorie.

Il progetto è stato curato e spinto al massimo in ogni componente dalla power unit alle sospensioni. Il peso è stato ridotto al minimo per  cercare il massimo delle prestazioni in ogni condizione di circuito. Un passo avanti che deve portare a lottare per il titolo fino all’ultima gara. Un grande sforzo per tutta la scuderia che ha investito molto considerando che dal 2021 tutto cambia e si ripartirà da zero. Entreranno in scena i nuovi regolamenti e si vedranno monoposto molto diverse. Da troppo tempo il titolo manca a Maranello e la storia della scuderia non ti permette di rilassarti.

Svelata la Ferrari 2020: la parola alla pista

SF1000, svelata la Ferrari 2020

Dopo la festa già settimana prossima la parola passa alla pista dove ci saranno 3 giornate di test a Barcellona. Mercedes e Redbull saranno ancora avversari durissimi e per poter capire se la macchina è nata bene ci vorrà del tempo. La differenza fra i top team dovrebbe essere molto ridotta ed il particolare può fare la differenza. Gli sviluppi cominciano da questi test che possono cambiare l’esito di tutto il campionato. La sfida a Lewis Hamilton è lanciata in grande stile. Oltre ad essere bellissima come ogni anno la Ferrari deve dimostrare di essere veloce per riportare in Italia il titolo mondiale.

Fonte foto

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24