Decreto Legge 19 2020

Decreto legge 19 2020 Gazzetta Ufficiale misure anti covid

Decreto Legge numero 19 del 25 marzo 2020 in Gazzetta Ufficiale: misure restrittive contro la diffusione del nuovo coronavirus Covid-19

Roma, lì 26 marzo 2020 – Decreto Legge numero 19 di ieri 25 marzo 2020 in Gazzetta Ufficiale: multe e arresto per i trasgressori delle limitazioni.

 


Il Decreto Legge del 25 marzo 2020 n.19 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale prevede ed attua misure urgenti per evitare la diffusione del nuovo coronavirus COVID-19; dunque per prevede dettagliate azioni di contenimento mettendo al centro anche le autorità regionali ed infraregionali. Inoltre inasprisce le sanzioni portandole a 5000€ ed anche rendendole retroattive, prevede anche l’arresto fino a 18 mesi.


Leggi di più a proposito di Decreto legge 19 2020 Gazzetta Ufficiale misure anti covid

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Balotelli rosso

Balotelli paga il rosso

Brescia Cagliari costa cara a Balotelli squalifica e multa Balotelli paga il rosso dopo solo sette minuti dal suo ingresso in campo con una squalifica e la multa. Il giudice sportivo ha deciso di punire l’offesa verso l’arbitro di Mario Balotelli in Brescia Cagliari. Il verdetto recita due giornate di squalifica e diecimila euro di […]

Trenitalia multata (Fonte: ilgiornale.it)

Trenitalia nascondeva i viaggi più economici

Trenitalia, il trasporto pubblico su rotaia italiano, è stata multata dall’Antitrust con una sanzione da cinque milioni di euro. «Il massimo edittale». La società di trasporti avrebbe “nascosto” ai pendolari delle soluzioni di viaggio generalmente più economiche. Le soluzioni, difatti, non erano inserite nei loro sistemi di prenotazioni. Le tratte interessate riguardavano in particolare i […]

Antitrust UE multa Google con 2,42 miliardi di euro

Multa record: Google ha abusato della sua posizione dominante ostacolando il libero mercato con il servizio di comparazione di prodotti in vendita online. E la situazione che perdura da molto tempo dovrà ora essere sanata. A deciderlo, dopo mesi di osservazione, è stata la Commissione Europea, che da tempo ha gli occhi puntati su Google […]