Conte proroga lo stato di emergenza foto

Conte proroga lo stato di emergenza

Conte proroga lo stato di emergenza al 15 ottobre Il Governo Conte è d’accordo: lo stato di emergenza sarà prorogato fino al 15 ottobre. L’esistenza di numerosi focolai sparsi in molte regioni dell’Italia, secondo Conte, costringe il Governo a prorogare lo stato di emergenza da coronavirus fino al 15 ottobre. Naturalmente i partiti di opposizione […]

L'esercito italiano sanifica le chiese

L’esercito italiano sanifica le chiese

L’esercito Italiano sanifica le chiese. Per ordine dell’esecutivo del Governo Conte, da domani l’esercito regolare italiano, su specifica richiesta del Vicariato Romano bonificherà le aree interne ed esterne di molte chiese capitoline. Attraverso le proprie squadre specializzate in attività Chimiche, radiologiche , nucleari , i militari entreranno in più di 337 chiese della diocesi di […]

Protocollo riapertura Chiese dal 18 maggio

Protocollo riapertura Chiese dal 18 maggio

Protocollo Governo – CEI : riapertura Chiese al popolo per celebrazioni liturgiche dal 18 maggio, come i campi per gli allenamenti, i musei ed anche le biblioteche

 

Roma, lì 07 maggio 2020 – Stabilita dal protocollo la data di riapertura delle Chiese per il prossimo lunedì 18 maggio.

 


Riapertura Chiese prevista dal prossimo 18 maggio, a seguito del protocollo firmato da poco tra le parti Governo – CEI; dunque si potrà curare lo spirito, oltre la mente ed anche il fisico, nel luogo più appropriato, purché si rispettino i parametri necessari per creare condizioni di sicurezza.


Leggi di più a proposito di Protocollo riapertura Chiese dal 18 maggio

Autocertificazione fase 2 Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Autocertificazione fase 2, scarica il modulo editabile pdf

Autocertificazione fase 2/ Modulo pdf editabile, per spostamento all’interno del territorio nazionale, del soggetto non positivo al COVID-19, nel rispetto delle limitazioni disposte dal Presidente delle Regione

Roma, lì 04 maggio 2020 – Disponibile il nuovo modulo di autocertificazione fase 2, aggiornato per gli spostamenti nel rispetto delle disposizioni regionali.

 


Per questioni di sicurezza, nonostante questo periodo di emergenza sanitaria sia caratterizzato da riaperture, rimane l’obbligo di fare uso dell’autocertificazione per gli spostamenti. In attesa di un ritorno alla normalità, il Governo Conte interviene, dunque, con modifiche ed integrazioni alle misure di restrizione; quindi dopo l’emanazione del DPCM 26 aprile 2020, arriva il nuovo modulo di autocertificazione fase 2.


Leggi di più a proposito di Autocertificazione fase 2, scarica il modulo editabile pdf

Fase 2 coronavirus Italia

Fase 2 coronavirus Italia: discorso Conte riaperture

Discorso Giuseppe Conte oggi 26 aprile 2020: annuncia la ” fase 2 coronavirus ” in Italia ed elenca le date delle riaperture

Roma, lì 26 aprile 2020 – Oggi Giuseppe Conte ha illustrato: la fase 2 in Italia (di convivenza col coronavirus).


Annunciate in anticipo di qualche giorno le prossime mosse del Governo che verranno inserite nel DPCM; dunque arriva la definizione della nuova fase 2 coronavirus in Italia. Ci sarà una ripresa dei rapporti sociali, ma rispettando le misure di sicurezza in vigore, in particolare la distanza sociale e l’uso delle mascherine; quindi Conte dichiara: “Se ami l’Italia mantieni le distanze”.


Leggi di più a proposito di Fase 2 coronavirus Italia: discorso Conte riaperture

Visite dentistiche: come vincere la paura da Covid-19

Visite dentistiche: come vincere la paura da Covid-19

Come vincere la paura del contagio da Covid-19 durante le visite dentistiche nella fase 2 Come vincere la paura del contagio da Covid-19 nel corso delle visite dentistiche per avere la totale sicurezza. E’ questo l’obiettivo del Tavolo tecnico aperto dal Ministero della Salute per individuare nuovi protocolli igienico-sanitari da mettere in atto quando potremo […]

Codici Ateco 14 aprile

Codici Ateco 14 aprile 2020 riapertura negozi DPCM

Riapertura negozi domani martedì 14 aprile 2020, dopo DPCM del 10 aprile: Codici Ateco

Ecco i Codici Ateco e le altre misure che entreranno in vigore domani 14 aprile 2020 dopo il DPCM dello scorso 10 aprile.

🆕 🔓


Leggi di più a proposito di Codici Ateco 14 aprile 2020 riapertura negozi DPCM

Conte in diretta annuncia Dpcm proroga lockdown coronavirus Italia

Conte in diretta annuncia Dpcm proroga lockdown coronavirus Italia

Giuseppe Conte in diretta annuncia la firma del DPCM che proroga, al 3 maggio, il lockdown per contenere la diffusione del nuovo coronavirus Covid-19 in Italia

 

Roma, li 10 aprile 2020 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, nella diretta di stasera, annuncia un Dpcm che proroga il lockdown in Italia come misura anti coronavirus.

 


Ufficializzata, stasera, la proroga delle misure restrittive, di contrasto alla diffusione del Covid-19, fino al 03 maggio 2020; dunque Conte ha firmato il DPCM che conferma il blocco delle attività sia individuali che economiche, con qualche specifica eccezione. Oltre all’emergenza sanitaria, introduce anche le soluzioni finanziarie che l’Italia sta facendo valere in Europa.


Leggi di più a proposito di Conte in diretta annuncia Dpcm proroga lockdown coronavirus Italia

Decreto 8 aprile 2020 23 in Gazzetta Ufficiale

Decreto 8 aprile 2020 23 in Gazzetta Ufficiale: liquidità imprese

Decreto Legge 23 8 aprile 2020 in Gazzetta Ufficiale proroga misure urgenti e interventi Governo Giuseppe Conte per contrastare nuovo coronavirus Covid-19

 

Roma, lì 09 aprile 2020 – Pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.94 08-04-2020 il Decreto Legge 8 aprile 2020 numero 23.

 


Il Decreto Legge 8 aprile 2020 n.23 estende le misure urgenti in materia di accesso al credito, adempimenti fiscali imprese, nonché interventi in materia di salute; inoltre proroga i termini amministrativi e processuali.


Leggi di più a proposito di Decreto 8 aprile 2020 23 in Gazzetta Ufficiale: liquidità imprese

Rimborso Comuni mancati incassi Tari Decreto 103 2020

Rimborso comuni mancati incassi tari decreto 103 2020

Commissario straordinario Giovanni Legnini ha firmato il Decreto 103 2020 per il rimborso ai Comuni dei mancati incassi Tari

Roma, lì 07 aprile 2020 – Nuovi fondi ai Comuni colpiti dal sisma grazie al Decreto 103 2020, che consente il rimborso per i mancati incassi della Tari.


Sbloccate le anticipazioni ai professionisti ed anche il pagamento dei lavori fatti dalle imprese nei cantieri sospesi per il Coronavirus, ecco le risorse ai Comuni colpiti dal sisma del Centro Italia del 2016.


Leggi di più a proposito di Rimborso comuni mancati incassi tari decreto 103 2020