DPCM 18 ottobre 2020 testo ufficiale completo pdf

DPCM 18 ottobre 2020 testo ufficiale completo pdf,G.U.

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Conte firma il nuovo DPCM 18 ottobre 2020: testo misure anti Covid-19 e novità attività gestori commerciali

Nel testo del DPCM 18 ottobre 2020 previste nuove restrizioni al fine di contenere la diffusione del nuovo Coronavirus, Covid-19; dunque Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri, firma il nuovo Decreto che avrà effetto da oggi, lunedì 19 ottobre 2020, e fino al 13 novembre prossimo.

Diamo uno sguardo alle novità che riguardano da vicino le attività commerciali; a seguire il testo originale ed integrale del DPCM 18 ottobre 2020 nonché l’allegato.

Cosa è consentito e cosa è vietato dal nuovo Decreto con validità da oggi 19 ottobre 2020

 

Contenimento diffusione virus Covid-19: dispositivi di protezione 

Ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, è obbligatorio avere sempre con se’ dispositivi di protezione delle vie respiratorie; mentre è obbligatorio indossarli:

  • nei luoghi al chiuso, diversi dalle abitazioni private;
  • in tutti i luoghi all’aperto, ad eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

 

Comunque rimangono in vigore i protocolli e le linee guida anti-contagio previsti per:

  • le attività economiche, produttive, amministrative e sociali;
  • nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande.

 

Invece permane l’esclusione dei predetti obblighi:

  • per i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
  • poi per i bambini di età inferiore ai sei anni;
  • ed anche per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché per coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

 

È fortemente raccomandato l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

 

Nuovo DPCM 18 ottobre 2020: strade e piazze dei centri urbani – sale giochi, chiusura alle 21,00

Delle strade o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, può essere disposta la chiusura al pubblico dopo le ore 21,00; ma fatta salva la possibilità di accesso, e deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.

Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8,00 alle ore 21,00; a condizione che le Regioni e le Province autonome:

  • abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori;
  • individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi.

 

Nuovo DPCM 18 ottobre 2020: sale da ballo, feste, sagre, fiere, convegni e riunioni

Restano comunque sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto.

Le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose sono consentite con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti.

È Fortemente raccomandato di evitare feste in abitazioni private, nonché ricevere persone non conviventi di numero superiore a 6.

Sono vietate le sagre e le fiere di comunità; mentre restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale (con adozione Protocolli del Comitato tecnico scientifico, art.2 ordinanza 03/02/2020 n. 630 Capo del Dipartimento della protezione civile); quindi nei luoghi tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro.

Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza; mentre tutte le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e a condizione che siano assicurate specifiche misure idonee a limitare la presenza del pubblico; inoltre nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni; nonché è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.

 

Nuovo DPCM 18 ottobre 2020: ristorazione, mense e catering

Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite:

  • dalle ore 5,00 sino alle ore 24,00 con consumo al tavolo, e con un massimo di 6 persone per tavolo;
  • ma sino alle ore 18,00 in assenza di consumo al tavolo.

 

Mentre è consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché, fino alle ore 24,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Tali attività restano consentite a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle stesse con l’andamento della situazione epidemiologica; e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio.

Inoltre, continuano a essere consentite le attività delle mense e del catering continuativo su base contrattuale; ma a condizione che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.


Nuovo obbligo per gli esercenti

Gli esercenti devono esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente; sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.


 

Nuovo DPCM 18 ottobre 2020: aree di servizio e rifornimento su autostrade

Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situate lungo le autostrade.

 

Entrata in vigore e validità DPCM 18/10/20

Le disposizioni del decreto si applicano dalla data del 19 ottobre 2020, ad eccezione di quanto previsto dall’articolo 1, comma 1, lettera d), n. 6, che si applica a far data dal 21 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 13 novembre 2020.

 

DPCM 18 ottobre 2020: testo ufficiale e completo in pubblicazione sulla G.U., allegato A, conferenza stampa Giuseppe Conte

Sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri è disponibile il testo del DPCM 18/10/2020 in pdf; è online anche il video del discorso del Presidente Giuseppe Conte relativo alla diretta tv ieri sera, 18 ottobre.

Inoltre non si può non porre in evidenza l’allegato A al DPCM 18/10/2020 che sostituisce l’allegato 8 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 13 ottobre 2020. Il testo tratta l’esercizio da parte di bambini ed anche adolescenti del diritto alla socialità e al gioco; quindi norma:

  • l’apertura regolamentata di parchi, giardini pubblici e di aree gioco per bambini e adolescenti;
  • nonché le attività ludico-ricreative, di educazione non formale e attività sperimentali di educazione all’aperto.

 

Altri articoli di economia.

Torna alla Homepage

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Avatar
Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".