tifosi della viola

Tifosi della Viola: la protesta del tifo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Tifosi della Viola stufi della dirigenza

Fiorentina e tifosi della Viola ai ferri corti. Il tifo più caldo, quello della curva Fiesole, continua la sua azione di protesta contro la dirigenza. I Della Valle infatti, sono accusati di essere i principali colpevoli della situazione di crisi vissuta dai gigliati.

La squadra e il club sono precipitati sempre più, fino a giungere in una posizione di anonimato assoluto. La protesta ormai va avanti da diverse domeniche e questa settimana, é prevista una manifestazione differente.

Più eclatante e incisiva. Niente che abbia a che fare con la violenza. I viola vogliono essere considerati una tifoseria civile, e punteranno au altre azioni di protesta.

La nuova protesta dei tifosi

Domenica sera, in segno di dissidio e non condivisione con la politica societaria, i tifosi diserteranno gli spalti. Niente striscioni niente tifo. Il posticipo contro il Milan sarà vissuto in un clima insolito.

La curva sarà presente, gremita, prima dell’inizio del match. Ci sarà infatti una festa, per i cinquant’anni dello scudetto del 1969.

Poi tutti fuori dallo stadio e spalti desolatamente vuoti. Inoltre per sabato alle ore 16 è previsto una protesta civile, organizzata dal centro coordinamento del tifo viola.

Il flash mob del tifo della Fiorentina

Per sabato pomeriggio è previsto in flash mob. Lo scenario sarà la centralissima via Tornabuoni di Firenze.

I tifosi invitano tutti coloro che si vorranno unire, in maniera assolutamente pacifica e civile. Sarà una protesta particolare e ironica, in perfetto stile fiorentino. Questo ciò che assicurano i tifosi più accesi.

I Della Valle, secondo loro, hanno portato il club ad ottenere pessimi risultati sportivi e adesso chiedono che la proprietà passi la mano a chi ama la viola.

La proprietà vorrebbe vendere, ma trovare acquirenti validi non é operazione semplice. Intanto si pensa a vedere anche Federico Chiesa e qualche altro pezzo buono dei gigliati.

La protesta continua.

Foto: Pagina Facebook ufficiale ACF Fiorentina

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24