ultima opera di Banksy

Ultima opera di Banksy vandalizzata a Bristol

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Deturpata l’ultima opera di Banksy in Inghilterra

L’ultima opera di Banksy era comparsa alla vigilia della festa degli innamorati a Bristol, in Inghilterra. Il murale è stato, purtroppo, deturpato appena 48 ore dopo la sua apparizione. Sopra l’immagine di una bambina incappucciata che lancia fiori qualcuno ha tracciato la scritta “BCC W…rs” con la vernice rosa: un insulto esplicito e una sigla, che forse sta per ‘copione’. Inoltre è stata danneggiata la copertura in plastica trasparente che era stata messa per proteggerla.

Banksy ha confermato la paternità del murale su Instagram

L’opera era balzata agli occhi dei passanti a Barton Hill (una zona a est del centro di Bristol) il 13 Febbraio. Molti avevano riconosciuto la mano del misterioso artista inglese dietro il disegno di una bambina che, con una fionda, ‘lancia’ fiori e foglie di plastica rosso sangue, un’esplosione di colore sul muro grigio. E infatti lo stesso  Banksy ha confermato la paternità del murale sul suo profilo Instagram.

L’immagine ricorda, infatti, alcune sue vecchie opere: la bambina che lascia andare il palloncino rosso a forma di cuore o il ragazzo che a volto coperto lancia un mazzo di fiori come se fosse una bomba a mano.

Forse è proprio questo il senso della scritta apparsa sopra in rosa fluo, BCC: “black carbon copy“, cioé copiato con la carta carbone. Vicino c’è anche un insulto, e un cuoricino rosa: o una firma sarcastica, o un’allusione al famoso murale della bambina e del cuore che vola via. Diverse foto che circolano sui social network mostrano l’opera danneggiata.
Anche ai primi di Dicembre, un passante aveva danneggiato un altro murale di Banksy a Birmingham, aggiungendo un naso rosso alle due renne del graffito.

Fonte Immagine: Pinterest

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24