Verona-Milan, le probabili formazioni

Verona-Milan probabili formazioni, Giampaolo cambia

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Verona-Milan, le probabili formazioni sono contraddistinte dal cambio di modulo di Marco Giampaolo. I rossoneri arrivano al match dopo tante critiche e soli tre unti conquistati. La vittoria sul Brescia per 1-0 non è riuscita a cancellare la sconfitta all’esordio con l’Udinese. Così l’Hellas di Juric può provare l’impresa di fermare una grande visto il non perfetto momento rossonero. La neopromossa ha quattro punti figli di una vittoria e un pareggio, decisamente un buon inizio.

Le probabili formazioni di Verona-Milan

Sulle probabili formazioni di Verona-Milan non sembrano pendere molti dubbi. I gialloblu confermano il 3-4-2-1 con Gunter e Rrahmani sicuri del posto davanti a Silvestri. L’altra maglia se la giocano Kumbulla, favorito, e Dawidowicz appena tornato dalla squalifica. Centrocampo confermato con Faraoni a destra, la coppia tutta esperienza e qualità formata da Amrabat e Miguel Vesolo, mentre a sinistra va Lazovic. La punta centrale dovrebbe essere Stepinski che dopo l’ottimo campionato con il Chievo è rimasto in A per continuare a farsi notare. Alle sue spalle Verre e Zaccagni.

Cambia il Milan di Giampaolo. Il tecnico abbandona il 4-3-1-2 e schiererà due trequartisti dietro a Piatek. Suso e Castillejo sono i favoriti con il secondo che deve però guardarsi dal neo acquisto Rebic. In mezzo probabile panchina per Paquetà, tra gli ultimi a tornare dopo la convocazione con il Brasile. Con Bennacer regista confermato le due mezzali dovrebbero quindi essere Kessiè e Calhanoglu. Nessun dubbio in difesa dove Romagnoli e Musacchio saranno i centrali in attesa che torni Caldara, ritorno previsto per ottobre. Sugli esterni Calabria occuperà la fascia destra, Rodriguez la sinistra. Hernandez è quasi completamente ristabilito e dalla prossima potrà tornare titolare.

Verona-Milan: il “derby” tra Juric e Giampaolo

Verona-Milan sarà l’occasione per Giampaolo e Juric di ritrovarsi uno di fronte all’altro. I due allenatori si sono già affrontati nel derby di Genova e l’attuale tecnico dei gialloblu non ha mai vinto. La sfida avrà anche altri punti importanti su cui posare lo sguardo. Motivo di interesse è sicuramente il cambio di modulo del Diavolo che spera con i due trequartisti di trovare nuovi spunti e soprattutto nuovi assist per Piatek. Il Verona invece cerca i tre punti per restare ai piani alti della classifica per passare magari una settimana in zona Europa.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24