Wolff le considerazioni su Vettel

Wolff le considerazioni su Vettel

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Wolff, le considerazioni su Vettel non si sono fatte attendere. Il manager austriaco intervistato dall’emittente austriaca ORF, ha affrontato la tematica dell’addio di Vettel alla Ferrari. Al riguardo ha affermato: “Prima di tutto però dobbiamo  prendere in considerazione le prestazioni. Vettel è un gran pilota, ma dobbiamo perseguire la nostra strategia a lungo termine, filosofia che ci ha permesso negli anni di raccogliere quello che abbiamo raccolto. Prima di tutto dobbiamo concentrarci su quelli che sono i nostri piloti attuali, poi eventualmente dovremo chiederci cosa fare con George Russell, che è un’opzione. Poi, infine, c’è anche la variante Vettel“.

Al momento il pilota tedesco Sebastian Vettel non ha una nuova monoposto e il suo contratto con la Ferrari scadrà alla fine del 2020, quando il tedesco si ritroverà ad essere un pilota disoccupato di lusso. Come si evolverà la situazione? Vettel troverà una nuova monoposto da cui ripartire per la conquista del mondiale?

Wolff le considerazioni su Vettel, le dichiarazioni

Wolff sa che la posizione di Vettel non è da sottovalutare per il futuro. “Non possiamo ignorare Sebastian Vettel”, è stata la sua affermazione a caldo, dopo aver saputo della separazione consensuale con la scuderia di Maranello. Wolff ha inoltre aggiunto: “Ci sono ancora dei sedili interessanti, Vettel può decidere se continuare o smettere. Sicuramente un pilota tedesco al volante di una vettura tedesca sarebbe una bella storia a livello di marketing”. Il futuro di Vettel potrebbe essere alla Mercedes? Sicuramente è ancora troppo presto per dirlo, ma dobbiamo considerare la situazione contrattuale di Hamilton e di Valtteri Bottas. Entrambi i piloti sono in scadenza di contratto nel 2020, ma non è da escludere un rinnovo contrattuale per entrambi i piloti che stanno facendo molto bene alla guida della monoposto. Non resta quindi che attendere per capire come si evolverà la situazione in Formula Uno e soprattutto come cambierà il mercato dei piloti.

 

 

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu