Allegri disegna la nuova Juventus: vediamola insieme

 

Allegri disegna la nuova Juventus. Il mister toscano è stato avvistato a Torino, e la notizia ha fatto scaldare i cuori dei tifosi bianconeri. Massimiliano Allegri è sempre più vicino al suo ritorno a Vinovo. Secondo alcune indiscrezioni emerse su diversi siti, il tecnico livornese avrebbe addirittura già firmato il suo nuovo contratto. Si parla di un triennale; le cifre però non sono ancora emerse. Con Massimiliano i moduli possono essere variabili. In passato Allegri ha dato prova, di essere un tecnico senza un modulo preconfezionato, ma di avere la capacità di cambiare e modellare la sua squadra, anche in corso di gara.

Allegri disegna la nuova Juventus

Il modulo preferito da Allegri è comunque il 4-3-1-2 o 4-3-3. Il portiere futuro potrebbe essere Donnarumma del Milan. Difesa a quattro con Cuadrado, De Ligt, Demiral e uno tra Alex Sandro e Gosens dell’Atalanta. I tre di centrocampo potrebbero essere Bentancur o Mc Kennie, e due nuovi inserimenti. Uno potrebbe essere Locatelli del Sassuolo e l’altro Pogba o Aouar, entrambi graditi al tecnico. In avanti invece il tridente potrebbe non vedere la presenza di Cristiano Ronaldo, destinato ad essere ceduto altrove. Dybala, Chiesa ed una prima punta, si parla tanto di Depay, potrebbe costituire il nuovo attacco allegriano.

Cosa cambia con il tecnico livornese

Innanzitutto la mentalità vincente, la personalità e la capacità tattica. Inoltre il tecnico è in grado di lanciare anche i giovani talenti. Lo fece con Pogba e con Kean, per fare alcuni nomi. Quest’ultimo potrebbe realmente tornare alla Juventus, con il tecnico livornese alla guida della squadra. Potrebbe essere anche l’occasione giusta per veder crescere e consacrarsi la stella di Nicolò Fagioli, grande talento del centrocampo bianconero. Alcuni senatori potrebbero quindi avere la valigia in mano. Su tutti Buffon, Ronaldo e Bonucci, senza dimenticare che Ramsey, Bernardeschi e Rabiot hanno già piu di un piede fuori da Vinovo.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24