Amadeus aggiunge 2 Big a Sanremo 2020

Amadeus aggiunge 2 Big a Sanremo 2020

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Amadeus aggiunge 2 Big a Sanremo 2020 oltre a quelli già annunciati a Capodanno. La sorpresa è giunta ieri sera (6 gennaio) durante la puntata speciale per la Befana de “I soliti ignoti”, in onda su Rai 1. Dunque, per la settantesima edizione del Festival al via tra poco meno di un mese, ci saranno anche Tosca e Rita Pavone.

Il conduttore ha fatto sapere quali sono i titoli delle canzoni che saranno in gara, ufficializzando contemporaneamente l’ingresso di due nuovi ‘Campioni’ che vanno a sommarsi ai 22 già precedentemente comunicati. Ora che il cast è completo abbiamo chiesto un parere a Manuela Ippolito, collaboratrice di MusicalNews.com:

“C’è molto interesse nell’ascoltare le canzoni scelte dal direttore artistico Amadeus, in cui personalmente ripongo molta fiducia – ci ha detto la Ippolito – Sono rimasta molto colpita dal nome di Rita Pavone. E’ un’artista che ha fatto la storia del pop italiano ed erano tanti anni che tentava di tornare a Sanremo. Credo che per lei sia un ritorno più che meritato. Analizzando il cast c’è molto equilibrio tra le varie anime (indie, talent, pop e classic). Se devo scommettere su un titolo, dico “Ringo Star” dei Pinguini Tattici Nucleari, mentre in odore di podio vedo sicuramente Achille Lauro”.

Amadeus aggiunge 2 Big a Sanremo 2020

La presenza di Rita Pavone ha scatenato alcune polemiche per via delle sue posizioni sovraniste. Questa la posizione di Cristiano Malgioglio:

“Rita ha detto che va a Sanremo con una bellissima canzone e che delle critiche non gliene frega niente, anzi, la fanno solo sorridere. Quello che le interessa invece è salire sul palco dell’Ariston e presentare il suo brano’. A me non interessa nulla del partito a cui appartiene la Pavone. Rita è un’artista di serie A e nel nostro Paese una cantante così ne nasce una ogni cento anni: cantante, ballerina e attrice. Rita Pavone omofoba? Nel mondo dei gay lei è molto amata! Se fosse omofoba il sottoscritto non l’avrebbe mai più chiamata né le avrebbe mai più rivolto la parola”.

Autore dell'articolo: Elena De Lellis