Baku: orari TV Sky e Rai del Gran Premio Azerbaijan 2017 di Formula 1

Baku: orari TV Sky e Rai del Gran Premio Azerbaijan 2017 di Formula 1

Altro appuntamento, altra battaglia Ferrari-Mercedes. La Formula 1, torna, per il secondo anno, a correre sul circuito di Baku, in Azerbaijan. Lo scorso weekend, in Canada, ci siamo lasciati con la doppietta Mercedes (Hamilton primo, Bottas secondo) ed un Sebastian Vettel costretto alla rimonta dopo un contatto alla partenza.

In occasione del primo Gran Premio in Azerbaijan, invece, Hamilton fu protagonista di un incidente nelle Q3 che lo costrinse a partire dalla decima posizione e rimontare in gara.

Ricordiamo che Vettel è ancora in cima alla classifica piloti, mentre la Mercedes con la doppietta di domenica, è balzata in testa al campionato costruttori. Gara dopo gara, la battaglia è sempre più infuocata.

Orari Sky e Rai del GP a Baku

Per questo Gran Premio, tutte le sessioni del weekend saranno trasmesse in diretta esclusiva Sky. Per chi segue l’appuntamento con

Il weekend inizia Venerdì 23 Giugno con le prime due sessioni di prove libere. Le FP1 saranno disputate alle ore 11.00, le FP2 alle ore 15.00. Sulla Rai, invece, saranno trasmesse rispettivamente alle 15.30 su Rai Sport e alle 00.30 di Sabato 24 Giugno sempre su Rai Sport.

Sabato 24 Giugno saranno disputate le FP3 alle ore 12.00 su Sky, mentre su Rai Sport  si dovrà aspettare le ore 18.00. Le qualifiche, invece, inizieranno alle ore 15.00 su Sky e alle ore 19.30 su Rai 2.

Domenica 25 Giugno, prenderà il via la gara. La diretta esclusiva è di Sky che trasmetterà il GP alle ore 15.00. Sulla Rai, invece, la differita avrà inizio alle ore 21.00.

Informazioni sul circuito di Baku

Il circuito di Baku è l’ultimo circuito nato presente nel calendario di Formula 1. La sua inaugurazione, infatti, risale allo scorso anno e le uniche categorie che ci corrono sono la Formula 2 e la Formula 1.

Il progettista è, ovviamente, Hermann Tilke che ha ricavato il circuito dalle strade della capitale. È il tracciato più lungo del calendario dopo Spa Francorchamps. Infatti la lunghezza effettiva è di 6.003 metri. Il rettilineo di partenza è lungo 2.2 km ed è il doppio rispetto a quello di Monza. Il rettilineo è anticipato da alcune curve percorse a massima velocità che consentono alle vetture si raggiungere velocità notevoli. L’anno scorso, la Williams ha dichiarato che Valtteri Bottas ha toccato i 378 km/h. Quest’anno sarà difficile replicare, perché nonostante i motori siano più potenti, le monoposto sono molto più pesanti e hanno un maggior carico aerodinamico. Dunque, la velocità di punta sarà minore.

Trovare un setup che compensi la velocità in rettilineo con le curve strette a 90° non è semplice. Infatti, sarà fondamentale trovare un setup che non sia troppo carico (che penalizza la velocità di punta) e che non sia troppo scarico (rendendo incontrollabile la vettura in curva).

Ti piace scrivere? contattaci su info@webmagazine24.it

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.