Berlusconi dona 10 milioni alla Lombardia

Berlusconi dona 10 milioni alla Lombardia

 

MILANO – Berlusconi dona 10 milioni alla Lombardia. È stato lo stesso ex premier, presidente di Forza Italia, a darne notizia sui suoi canali social, dichiarando:

“Ho deciso di mettere a disposizione della Regione Lombardia, tramite una donazione, la somma di 10 milioni di euro, necessaria per la realizzazione del reparto di 400 posti di terapia intensiva alla fiera di Milano o per altre emergenze”.

Berlusconi dona 10 milioni alla Lombardia

Un bel gesto. Decisamente. Soddisfatto Guido Bertolaso, neo consulente del governatore lombardo Attilio Fontana, che commenta così all’Adnkronos la donazione di 10 milioni di euro da parte del leader di Forza Italia:

“Ringrazio Silvio Berlusconi per il suo contributo. Un gesto che rappresenta al meglio il gioco di squadra che serve all’Italia, il contributo di un uomo innamorato della sua città, della sua terra, del suo Paese”.

I complimenti dell’ex ministro Michela Vittoria Brambilla

Il Cav ha ricevuto i complimenti anche dell’ex ministro per il turismo Michela Vittoria Brambilla:

“Come cittadina, prima ancora che da esponente di Fi, ringrazio il presidente Berlusconi per la generosa donazione alla Regione Lombardia, che servirà a fronteggiare l’emergenza coronavirus e in particolare a potenziare l’offerta di terapia intensiva – scrive in una nota l’on. Brambilla – Il presidente dà un contributo molto significativo, da prima linea, al buon esito di quella che i medici hanno già ribattezzato “la battaglia di Milano”. È un atto d’amore per la sua terra e per l’Italia tutta”.

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *