Australian open

Cominciati gli Australian Open

 

Da oggi due settimane di grande tennis col primo torneo Slam

Cominciati gli Australian Open. La pioggia ha condizionato l’inizio del torneo  in attesa dello spettacolo.

Il primo torneo del Grande Slam di tennis in Australia vedrà in campo i giocatori darsi battaglia  per due settimane e ci regalerà un grande spettacolo. Dopo il rischio annullamento causa incendi e l’aria irrespirabile la tanto attesa pioggia è arrivata ed ha condizionato il programma. Si sono disputati solo incontri indoor col programma che ha subito uno slittamento. Domani si cercherà di riportare il tabellone al giusto livello, il fatto che si giochi è già un successo.

Cominciati gli Australian Open, la prima giornata

La prima giornata non ha regalato moltissime sorprese ed alcuni incontri dovranno continuare domani come quello del nostro Fognini che dovrà cercare di recuperare  2 set di svantaggio contro l’americano Opelka. Debutto senza problemi per i due giocatori più attesi della giornata: Djokovic e Federer che hanno raggiunto il secondo turno. Questa edizione sembra una delle più incerte degli ultimi anni dove non si vede un vero e proprio favorito, nemmeno Nadal può stare tranquillo. L’inizio del torneo è sempre molto complicato e le condizioni climatiche non aiutano. Cominciati gli Australian Open: un’Italia in altalena.

La giornata inaugurale per i colori azzurri ha vissuto di alti e bassi. Ricordato del recupero che Fabio Fognini proverà domani ad effettuare, bisogna segnalare la sconfitta di Caruso. Una battuta d’arresto che contro il greco  Tsitsipas fresco vincitore del master di fine anno, poteva essere messa in preventivo. Out anche Travaglia mentre ottima è stata la prestazione del giovane Sinner e di Berrettini che accedono con relativa facilità al secondo turno. In campo anche le  ragazze dove Serena Williams non ha avuto alcun problema per il passaggio del turno. Tutto si è svolto secondo pronostico con la nostra Martina Trevisan che è stata sconfitta in maniera molto netta. La nostra portacolori ha già ottenuto un grande risultato qualificandosi per il tabellone principale.

 

 

Fonte foto

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24