Conte sul decreto semplificazioni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Conte sul Decreto semplificazioni commenta la bontà del decreto in questione. Il decreto nonostante sia passata una settimana dell’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, ancora non si vede all’orizzonte il testo definitivo. La ” legge” è uscita con la formula : salvo intese che ha fino ad ora dimostrato la difficoltà delle due anime di Governo (Moviemento 5 stelle e pd ) di trovare un punto d’incontro. Oggi, però potrebbe essere arrivata la svolta da parte del Premier in persona.

” L’Italia ha già iniziato un programma di grandi prospettive, ha adottato un provvedimento normativo,  che nella nazione non è stato mai realizzato”- Ha espressamente specificato Giuseppe Conte in una conferenza stampa a Meseberg,  con la cancelliera Angelica Merkel.

Conte sul Decreto Semplificazione….cosa prevede il testo

Nei giorni scorsi, il Dl Semplificazioni era stato approvato e inviato alla Ragioneria di stato per la  bollinatura. Il testo, chiuso appunto con la formula salvo intese ha più di 65 articoli. La nuova ” legge” contiene misure sia nuove misure sui contratti pubblici, che quelle per digitalizzare la pubblica amministrazione. Ma non solo, ci sono anche delle norme per incentivare gli investimenti, le  verifiche antimafia e protocolli di legalità. Nel provvedimento ci sono  regole per la gestione dell’identità digitale, quelle per l’edilizia e altre per favorire gli aumenti di capitale. Lo Stato ha pensato anche all’utilizzo dei fondi nazionali ed europei, nonché agli interventi per la sicurezza di strade e autostrade. Una norma, in particolare proroga i termini per assicurare la continuità del servizio svolto da Alitalia.

Polemiche sul nuovo Decreto

Il nuovo provvedimento del Governo non ha lasciato tutti contenti.  Pur essendo Giuseppe Conte un politico fortemente volitivo, che ha dimostrato più volte di sapersi districare nel fitto mondo della politica, c’è chi ha storto il naso. ” Per avere le autorizzazioni di tutti gli enti preposti ad un progetto, l’Anas impiega circa 5 anni” – Così ha spiegato Gabriele Buia all’associazione Costruttori Edili. ” E’ concreto dire, che  l’attenzione non deve essere solo sull’affidamento”- Replica il segretario Generale della Presidenza del Consiglio, Roberto Chieppa. C’è però chi pensa, che questa sia una risposta concreta da parte di Conte alle polemiche suscitate sui Benetton, nei giorni scorsi.   Il crollo del ponte Morandi ha lasciato  sdegno nel popolo. Una tragedia che si poteva evitare? Si tratta di una  presa di posizione politica oppure solo  un forte intervento? Le polemiche non sono mai mancate. Solo il tempo potrà dircelo. Il tempo è galantuomo.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24