Continuano le cessioni in casa Cagliari

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Continuano le cessioni in casa rossoblù

Continuano le cessioni inevitabili in casa Cagliari. Il club di Giulini dopo aver fatto una campagna acquisti sontuosa, deve mettere mano alle cessioni. In questo modo potrebbe far cassa, e accumulare il denaro sufficiente per provare a chiudere un altro acquisto. Dopo aver ceduto Farias al Lecce in prestito con obbligo-diritto di riscatto, Giannetti alla Salernitana, arrivano altre due partenze. Pajac é passato al Genoa con la formula del prestito con diritto di riscatto. Marko continuerà quindi a giocare con la squadra di Andreazzoli, mister con cui ad Empoli aveva disputato un’ottima stagione. Il terzino dovrà giocarsi il posto con Antonio Barreca, ex fluidificante sempre del Cagliari.

Non solo Marko Pajac

Oltre al croato, i rossoblù hanno ceduto anche il bulgaro Despodov. La punta esterna è stata ceduta al Crotone con la formula del prestito secco. A fine stagione tornerà quindi in Sardegna, per riabbracciare i compagni. Per lui sarà una stagione importante, potrà accumulare esperienza nel campionato cadetto. Un torneo storicamente alquanto difficile, che permetterà ai rossoblù di riavere in calciatore più preparato, e pronto ad affrontare la nostra Serie A. Anche Daniele Ragatzu si trasferirà ad Olbia in prestito. Resterà invece il nord coreano Han, che dopo anni di girovagare, ha deciso di restare nel capoluogo isolano.

Cosa può fare Giulini

Giulini adesso ha la possibilità di fare due cose. La prima è quella di concludere la questione relativa agli esuberi. In tal senso il croato Bradaric potrebbe essere messo sul mercato, e venduto al miglior offerente. Per lui ci vogliono meno 5 milioni di euro. Poi si potrebbe chiudere in bellezza con l’acquisto di una punta, e la relativa retrocessione a trequartista di Joao Pedro. Restano in piedi i nomi di Defrel e Simeone, ma attenzione al colpo a sorpresa, potrebbe essere il turno di uno degli svincolati di lusso.

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24