Crimi parla della legge elettorale

Crimi parla della legge elettorale: “L’accordo c’è già”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

ROMA – Crimi parla della legge elettorale. Il capo politico del Movimento 5 Stelle, ospite di Sky Tg 24 a “L’Intervista”, ha infatti detto che l’accordo politico “già c’è e c’era anche prima. È un accordo sul proporzionale puro con il 5% di sbarramento e rientrava nelle fasi iniziali dell’accordo di Governo”. E, sempre sulla legge elettorale, Vito Crimi (foto) ha poi aggiunto quanto segue:

“Noi stiamo ai patti, anche sulla legge elettorale. Forse qualcuno nella maggioranza sta rivedendo le sue posizioni ma noi contiamo sul rispetto dei fatti”.

Crimi parla della legge elettorale: “L’accordo c’è già”

Anche il Capogruppo della Commissione Cultura e Istruzione alla Camera dei deputati, il pentastellato Gianluca Vacca, aveva detto a chiare lettere che ora la legge elettorale va riscritta:

“È il momento di andare avanti e modificare la legge elettorale. Per dare all’Italia finalmente una norma che rispetti i principi costituzionali e che tenga come punto cardine la scelta democratica di ogni singolo rappresentante in Parlamento”.

Proprio così. Eppure non tutti sono d’accordo sul proporzionale. Ad esempio il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando della legge elettorale con i cronisti davanti a Montecitorio ha detto senza mezze misure che “il proporzionale è il pantano, il fango, il passato”. Intanto la conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha deciso che la riforma della legge elettorale approdera’ nell’Aula della Camera il prossimo 26 ottobre per la discussione generale. I voti si terranno a partire dal 27 ottobre.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar