Daniel Ricciardo: “La scelta degli pneumatici per la Spagna non è buona per nessuno”

Dai primi Gran Premi di questa stagione, abbiamo potuto constatare che le gomme introdotte quest’anno in Formula 1 sono più longeve rispetto a quelle precedenti. Poiché per il GP di Spagna, Pirelli ha optato per le gomme più dure, Daniel Ricciardo è preoccupato dell’impatto che le gomme troppo dure possono creare.

Le parole di Daniel Ricciardo e Max Verstappen

«Useremo le mescole più dure per la prima volta quest’anno a Barcellona. Non sono certo che queste mescole ci possano aiutare, ma penso che non sia un bene per nessuno», ha detto Ricciardo. «Gli pneumatici sono già abbastanza duri, quindi i composti più duri sono troppo duri. Speriamo che a Barcellona faccia caldo, così gli pneumatici funzionano meglio, ma se facesse freddo, sarebbe un problema per tutti», ha continuato il pilota Red Bull.

Ricordiamo, dunque, che Pirelli porterà al prossimo GP, le gomme Soft, le Medie e le Hard ed è anche l’ultimo dei cinque Gran Premi, in cui è Pirelli a dire la quantità di set di ogni mescola di pneumatici alle scuderie. Nel GP a Barcellona debutta, anche, l’aggiornamento tecnico più importante per la Red Bull che si spera sia sufficiente a ridurre il gap con Ferrari e Mercedes. Max Verstappen, che l’anno scorso ha ottenuto la prima ed unica vittoria sul circuito spagnolo, punta più ad una riduzione del distacco che ad una vittoria come lo scorso anno.

«Dobbiamo aspettare e vedere quali saranno gli aggiornamenti. Spero che possiamo essere più vicini ai top team o che possiamo almeno seguirli. Questo sarebbe già un buon passo avanti», ha detto il pilota olandese.

Fonte