Dichiarazioni Ancelotti

Dichiarazioni Ancelotti:”Spogliatoi San Paolo indecenti”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ancelotti parla della condizione degli spogliatoi una  brutta figura davanti ai campioni europei del Liverpool

Dichiarazioni Ancelotti in cui l’allenatore azzurro  ha esternato in maniera forte e netta, il suo disappunto circa una situazione alquanto scottante. Lo stadio San Paolo infatti presenta numerosi problemi strutturali. Al momento il più urgente era rappresentato dalla questione inerente le condizioni degli spogliatoi. Locali fatiscenti e non idonei ad ospitare gli atleti. I locali erano stati ristrutturati per le Universiadi. Carlo Ancelotti aveva visitato gli spogliatoi proprio dopo la stessa manifestazione. Dopo la visita, di comune accordo con il club, il tecnico di Reggiolo aveva accettato l’idea di giocare fuori casa. Lo ha detto lo stesso Ancelotti, che con i suoi ragazzi, avrebbe disputato le prime due partite del calendario in trasferta per favorire i lavori.

Dichiarazioni Carlo Ancelotti allenatore indignato per condizioni spogliatoi

Così è stato, ed il Napoli dopo aver espugnato il Franchi di Firenze, ha perso in maniera rocambolesca sul campo dei campioni d’Italia della Juventus.  I partenopei giocato le prime due gare in trasferta come d’accordi con le pubbliche istituzioni,ma i lavori all’interno degli spogliatoi non sono stati completati. Gli spogliatoi sono rimasti in uno stato a dir poco non consono. A tal proposito è intervenuto l’allenatore azzurro Carlo Ancelotti. “Sono a dir poco indignato, le promesse d’attesa Regione, Comune e Commissari, sono cadute nel nulla”.

Ancelotti, poco rispetto per la squadra e la città

Il mister ha continuato ad illustrare la sua posizione. “In due mesi non sono riusciti a fare i lavori, mentre nello stesso periodo è possibile costruire una casa. Sono veramente senza parole”. Poi ha continuato “Mi dispiace perché pare che, per i tifosi, la città ed il club ci sia poca considerazione”. Parole pesanti quelle del tecnico partenope, che infine ha chiesto quale sarà il luogo dove si cambieranno i giocatori, per le partite contro Sampdoria e Liverpool. Per il nostro paese l’ennesima brutta figura in campo europeo.

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24