Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella

intopic.it feedelissimo.com  
 

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: l’Italia è una comunità bisognosa di ritrovarsi nelle istituzioni, nella Repubblica che rappresenta un comune destino

Roma, 31 Dicembre 2018 – Il discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella dipinge il Paese come una comunità che condivide i diritti ed i doveri; ognuno deve essere protagonista facendo regnare il rispetto e quindi evitando l’intolleranza, per vivere nella sicurezza.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: Il senso di sicurezza

La sicurezza deve giungere in tutti i luoghi senza creare zone franche per la criminalità. La sicurezza passa anche per l’istruzione e per il lavoro; dunque è necessario creare le opportunità per i giovani, avere attenzione per gli anziani e fare vivere con serenità i pensionati superando i conflitti.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: No alla tassa sulla bontà

I sogni e la speranza non devono essere solo una prerogativa dei bambini ma anche valori importanti per gli adulti. La prospettiva di una vita migliore è legata anche all’importante ruolo dei volontari e di coloro che operano nel terzo settore, delle società noprofit; quindi bisogna evitare le tasse sulla bontà.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: Disoccupazione e debito pubblico

L’Italia ha grandi risorse ma ha anche delle questioni da risolvere, che devono essere affrontate senza nasconderle o mentire. La disoccupazione ed il pesante debito pubblico sono tra gli elementi da tenere sott’occhio. Non esistono soluzioni magiche ma bisogna lavorare seriamente per raggiungere le gli obiettivi.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: La Sanità

Il sistema sanitario italiano è un vanto infatti l’Italia è tra i Paesi nei quali si vive più a lungo e meglio; dunque questo patrimonio è da preservare appianando le differenze che emergono nel territorio.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: La Legge di bilancio

La Legge di bilancio 2019 è stata approvata senza incappare nel periodo transitorio e nelle sanzioni europee per la cattiva gestione del debito pubblico. Ma l’approvazione in extremis della Manovra 2019 ed il sofferto percorso delle trattative con l’Europa devono servire da esperienza per migliorare la capacità di dialogo.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: Il Parlamento europeo

Il Parlamento europeo si rinnoverà tra poco ed oltre 400 milioni di cittadini europei saranno chiamati a votare; proprio il voto è l’espressione della democrazia, un diritto da esercitare all’interno di una campagna elettorale serena.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: Forze dell’ordine rendono onore al nostro Paese

I Carabinieri come le altre forze armate rappresentano un pilastro non solo per la protezione del territorio; infatti oltre agli interventi inerenti la sicurezza offrono soccorso agli anziani soli bisognosi di compagnia.

Discorso di fine 2018 del Presidente Sergio Mattarella: un record di ascolti

In tv il messaggio del Capo dello Stato è stato visto complessivamente da 10 milioni e 525mila spettatori, quindi in crescita rispetto a 9 milioni e 700mila di un anno fa. Mentre su Twitter il discorso ha registrato oltre due milioni di visualizzazioni.

 

Altre notizie di Cronaca sulla pagina dedicata del sito.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Avatar
Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano disperatamente lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".