Estratti con i vegetali della stagione fredda

Condividi su:

 

Gli estratti sono un ottimo metodo per gustare frutta e verdura traendone tutti i benefici. Molto meglio dei succhi industriali che contengono zuccheri e conservanti. Preferibili anche alle centrifughe dove le lame lavorano ad alta velocità, rischiando di ossidare in fretta i vegetali.

Estratti con frutta e verdure di stagione

Gli estratti fanno bene all’umore e all’organismo. Belli, colorati, salutari, in ogni stagione sono un piacere per il palato. Nel periodo invernale abbiamo a disposizione molta frutta e verdura con cui preparare dei succhi squisiti. L’importante è seguire la stagionalità degli ingredienti, affinchè siano sempre freschi e sani.

Le ricette colorate

Tra gli ingredienti dei mesi freddi, gli spinaci sono ricchi di ferro. Per la ricetta basta unire tre manciate di foglie di spinaci, due mele, il succo di mezzo limone, un tocco di zenzero. Tra i vari estratti, questo sfrutta l’abbondanza di ferro che si ricava dal mix di foglie verdi con il limone. Oltre al contenuto di vitamina C e acido folico, utile nella regolazione dell’attività ormonale.

Una combinazione di gusti classici con un tocco pungente per un succo tutto arancione. Mescolando una mela, due arance, una carota e una manciata di menta fresca. Una ricetta per fare un pieno di vitamina C e rafforzare le difese immunitarie, con i colori freschi dell’estate.

Per disintossicare il corpo dagli eccessi alimentari, un estratto dal delicato colore giallo. La ricetta prevede l’impiego di una mela, un limone, due coste di sedano bianco, una carota, qualche foglia di menta. Alleato di bellezza grazie al limone, che ha un effetto depurativo e purificante. Il sedano invece è un potente detox mentre le carote sono degli antiossidanti naturali.

Per fare il pieno di minerali, tra gli estratti invernali, quello a base di barbabietole è ottimale. Abbinandone due con altrettante pere e un tocco di zenzero fresco. La radice di barbabietola è ricchissima di sali minerali, come potassio, calcio, fosforo e ferro. Anche la pera contiene potassio e mantiene stabile la pressione del sangue.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24