Giro d'Italia 2021, le wild card resta fuori l'Androni

Giro d’Italia 2021, le wild card: resta fuori l’Androni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Giro d’Italia 2021 ha svelato le sue wild card, in attesa di scoprire prossimamente l’intero percorso delle tre settimane di gara

Al Giro d’Italia 2021 mancano ormai soltanto tre mesi ed è già tempo di fare sul serio. Il percorso della nuova edizione della corsa rosa sarà svelato prossimamente, ma nel frattempo RCS annuncia le wild card, ossia quelle squadre non facenti parte del World Tour che possono però approfittare dell’invito apposito degli organizzatori. Scopriamole di seguito.

Wild card Giro d’Italia 2021: fuori a sorpresa l’Androni

Oltre alle diciannove formazioni facenti parte del World Tour e l’Alpecin Fenix, vincitrice della classifica squadre 2020 Continental Pro, al prossimo Giro d’Italia saranno ai nastri di partenza anche Bardiani, Vini Zabù ed Eolo Kometa.

Le prime due sono dunque riconfermate dopo aver fatto parte anche dell’edizione 2020, mentre per la formazione italo-spagnola si tratta della prima volta. Questo perché il team di Alberto Contador e Ivan Basso ha esordito solo quest’anno tra i Continental Pro, dopo aver avuto licenza Continental fino allo scorso 31 dicembre. A stupire maggiormente è però l’assenza dell’Androni. La squadra del Principe Gianni Savio è rimasta infatti esclusa e, al momento, non si sanno i motivi. E’ infatti il team italiano con più successi lungo il calendario negli ultimi anni, ma ciò non è bastato per essere al via nell’edizione 2021 della corsa rosa.

Sui social sono state mosse subito numerose critiche per questa decisione. Questo perché appunto l’Androni, come detto, è la squadra italiana più di spessore in termine di vittorie. Restano a casa inoltre anche l’Arkea Samsic e la Gazprom Rusvelo. I francesi erano desiderosi di puntare al successo del Giro d’Italia 2021 complice la presenza nel roster del vincitore nel 2014 Nairo Quintana, mentre i russi offrono una rosa di corridori di livello – fra cui Ilnur Zakarin – composta peraltro da diversi italiani. Per concludere, l’Androni ottiene quantomeno l’invito per Strade Bianche, Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. Probabile che prossimamente si scopriranno i motivi di questa esclusione d’eccellenza.

Photo Credits: Wikimedia

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24