google stadia

Google Stadia: le sfide per gli sviluppatori e il costo

 

Abbiamo già parlato di Stadia, la nuova piattaforma di Google dedicata al gaming; Dal suo annuncio ufficiale, sono tante le curiosità che ha sollevato Google Stadia e poche sono ancora le notizie certe a riguardo. Una delle domande più frequenti è: quale sarà il costo per poterne usufruire? Ancora nessuna notizia certa a riguardo, sono tante quindi le supposizioni sull’argomento; Per avere notizie certe dovremo attendere l’arrivo dell’estate.

Google Stadia: ai microfoni di GamingBolt

Ecco cosa ha riferito l’analista di IDC Lewis Ward ai microfoni di GamingBolt:“PlayStation Now è in vendita a 20 dollari al mese, ma hanno spesso fatto offerte fino a 10 dollari al mese. Bisogna fare molteplici supposizioni riguardo a elementi come il numero di clienti, i costi dell’infrastruttura, e quanto vogliano essere pagati gli studi di sviluppo per singolo utente o per numero di minuti di utilizzo. A mio parere, se Stadia sarà in grado di proporre più di 500 giochi validi al lancio e se punterà a rilasciare 50 nuovi giochi al mese, allora 15 dollari sarebbe una buona proposta.”

Il prezzo di Google Stadia quindi, dovrebbe essere simile a quello di Netflflix. Netflix ad oggi è diventata la decima azienda più grande al mondo per quanto riguarda le revenue ed u colosso dell’entertainment. Google Stadia riuscirà a riscuotere lo stesso successo in ambito gaming?

Un’altra importante domanda da porsi è: gli sviluppatori di Google Stadia riusciranno a  mantenere la promessa di pubblicare ben 50 nuovi giochi ogni mese? Attualmente Google ha dimostrato tutto il suo sostegno vero gli sviluppatori, creando un team dedicato a tale compito; Inoltre sta collaborando con le più importanti società produttrici dei principalo motori di sviluppo. Per avere notizie più certe dovremo però attendere l’estate. Con Google Stadia stiamo assistendo alla nascita del nuovo Netflix del gaming? Non ci resterà che scoprirlo.

Se sei interessato alla tecnologia, dai uno sguardo alla nostra pagina dedicata.

Fonte Immagine in Evidenza ottoetrenta.it

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24