Governo sempre più in campo contro il coronavirus

Governo sempre più in campo contro il coronavirus

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Governo sempre più in campo contro il coronavirus. Ieri su Facebook il ministro per i rapporti con il Parlamento e le Riforme, Federico D’Incà, ha scritto quanto segue:

“Il Governo, previo confronto con la Commissione europea, approverà una relazione nella quale si chiede al Parlamento di autorizzare uno scostamento temporaneo dagli obiettivi di finanza pubblica in ragione di eventi eccezionali. Questo significa avere una maggiore flessibilità nella spesa, e quindi più risorse, per far fronte alle esigenze del Paese, correlate al Coronavirus”.

Governo sempre più in campo contro il coronavirus

Nei giorni scorsi il premier Giuseppe Conte aveva invitato tutti alla coesione e alla collaborazione. D’Incà ha poi aggiunto:

“Dopo la delibera in Consiglio dei Ministri, la relazione passerà prima all’esame delle Commissioni bilancio di Camera e Senato. E poi dovrà essere votata dai due rami del Parlamento, a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti. Non c’è stato nessuno “slittamento”. Queste sono le procedure previste dalla nostra Costituzione, che erano già state considerate fin dall’inizio”.

E mentre da oggi le scuole sono chiuse, D’Incà ha infine concluso:

“In questo momento non servono polemiche e fake news. Concentriamoci tutti quanti. Affinché il Paese possa dotarsi di un ulteriore strumento che contribuisca a rendere più veloce, efficace ed efficiente l’azione portata avanti dal Governo per superare la sfida che stiamo affrontando”.

Intanto ieri pomeriggio il ministro per gli Affari regionali e autonomie, Francesco Boccia, ha risposto a un’interrogazione di Ianaro (M5S) sull’adozione da parte delle Regioni delle ordinanze volte a contenere la diffusione del Coronavirus. Inoltre Boccia ha relazionato sulle iniziative volte a garantire il coordinamento tra le misure adottate a livello nazionale e quelle assunte a livello locale. Sempre per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Coronavirus, come da interrogazione di Ceccanti (PD).

Anche il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha risposto a un’interrogazione (di Gadda, Italia Viva) sul Covid 19. Era relativa all’applicazione delle misure volte a contrastare il diffondersi del Coronavirus con riferimento a eventi e competizioni sportive e iniziative volte a garantire adeguate forme di sostegno al settore.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24