Gp 70° anniversario F1 Silverstone, Vince Verstappen

Gp 70° anniversario F1 Silverstone, Vince Verstappen

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

F1, GP del 70° Anniversario, riassunto della gara

Si ripete il copione di fine gara della scorsa settimana a Silverstone un Gran Premio ricco di colpi di scena dettati dalla differenza di gestione delle gomme da parte delle varie scuderie.

Nel  GP dei 70 anni della F1 vince  al primo podio in carriera un perfetto  Verstappen  con la Red Bull. Un po di amarezza per  il Team Mercedes. Dopo aver conquistato la pole position sabato con Bottas si è vista sfilare il podio  da Verstappen a metà gara con una grande strategia inaspettata.

Nel finale  Hamilton,voleva prolungare lo stint in quanto Leader della gara in quel momento  e arrivare a fine gara. La scuderia tedesca lo richiama per sicurezza, il campione del mondo è costretto  a rientrare per  le gomme ormai usurate e i buoni tempi di Leclerc che minavano il podio.

Al giro 42 superato dopo il terzo pit-stop il  campione del mondo   da Leclerc, che con la strategia di una sola sosta e riuscito nell’obiettivo di  superare le Racing point e arrivare 4° a fine gara.

Hamilton subito dopo il pit-stop al giro 46 nervosamente cerca di riacciuffare il ferrarista bruciando la concorrenza con numerosi giri veloci il francese cerca di lottare ma con la gomma usurata deve far passare l’inglese.

Hamilton incitato dal muretto continua la sua cavalcata e con gomme più fresche  supera anche  Bottas dopo un duello nel finale. Per il campione del mondo vi sono stati anche in questo Gran Premio  problemi. Forse l’unico punto debole quest’anno  di questa Mercedes e la gestione aggressiva delle gomme.

Un epilogo diverso dalla scorsa settimana meno fortunato, con un pit-stop non effettuato celermente che ha fatto perdere ad Hamilton questo GP del 70° anniversario della F1 a Silverstone.

Vettel dodicesimo per  un testacoda in avvio ormai da qualche gara sfiduciato non riesce ad incidere nella gara. Ferrari grazie ad un ottimo Leclerc torna terza nel mondiale costruttori.

F1, GP del 70° Anniversario a Silverstone 2020:  Dichiarazioni Verstappen post-gara, 1°posto

Non mi aspettavo la vittoria dopo il primo stint sembrava però che fossimo molto delicati sulle gomme, poi bisognava vedere come Mercedes fosse andata con la gomma dura. Avevamo tanto passo, non ho avuto affatto problemi con le gomme e siamo riusciti  a continuare a spingere. Un risultato incredibile vincere qui, è stata una bellissima giornata, ha tutto funzionato bene, la strategia è stata quella giusta, tutto è filato liscio, e quindi sono incredibilmente felice di aver vinto.

Non abbiamo mai avuto l’opportunità di metterli sotto pressione ad un certo punto ho visto che riuscivamo a farlo, ho cercato di andare ai box, per poi poter imporre il mio passo e costruire il vantaggio che poi ho portato fino alla fine.

Dichiarazioni Hamilton post-gara, 2° posto

Una sfida enorme, innanzitutto congratulazione alla Red Bull e a Max e se guardiamo le gomme oggi, avevano qualcosa in più rispetto a noi oggi.  Inatteso per noi avere un blistering così severo come lo abbiamo avuto. Ma sono davvero grato nel riuscire ad avanzare e a riuscire a gestire abbastanza bene la gara. Alla fine non era il risultato che volevo però ho spinto tanto per riprendere Bottas e alla fine non è male.

In merito alla forte usura della gomma rispetto alla Red Bull e alle altre scuderie, Hamilton commenta così:

Al momento non lo so ma sicuramente il team lavorerà sodo perchè era tanto tempo che non ci capitava un problema così. La Pirelli ha avuto dei guasti alle gomme la settimana scorsa poi weekend dopo weekend sono state alzate le pressioni, ed ora le gomme sono come dei palloni. Non ho mai avuto una pressione così alta e non mi sorprenderebbe se una pista come questa possa averci condizionato negativamente. Però non so se altri hanno avuto i nostri stessi problemi di blistering. Dobbiamo esaminare i dati.

Dichiarazioni Bottas post-gara, 3° posto

Una gara molto frustrante per me quando parti dalla pole e chiudi al terzo posto non è ideale. Come team forse abbiamo un po’ dormito in un certo momento perchè Max Verstappen e riuscito a sopravanzarci e abbiamo avuto una strategia tutt’altro che ideale dobbiamo imparare da questo.

Quando ho incominciato a spingere verso la fine, per tenere il passo di Verstappen, le gomme sono letteralmente crollate anche per il blistering che abbiamo avuto quest’oggi. Mentre la Red Bull non ne ha avuto per nulla a quanto pare un grande vantaggio per loro.

Dichiarazione Charles Leclerc in merito a questo quarto posto insperato ad inizio gara:

A me sembra come una vittoria, sicuramente è brutto sentire questo quando facciamo solo un quarto posto, però dobbiamo guardare la situazione com’è adesso. Io all’ottavo posto se mi dicevano stamattina che ottenevo il quarto posto  durante la gara avrei firmato subito.  Dunque un quarto posto era insperato, sono contentissimo onestamente non capisco dove abbiamo trovato questa performance perché anche a fine corsa  con le hard andavo molto bene. A momenti stavo pensando di attaccare Bottas una cosa che mi aspettavo non succedesse quest’anno. Molto contento oggi sono interessato a consultare i dati per capire da dove viene questa performance.

 

Fonte foto copertina: Sito ufficiale RedBull Racing

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.