Termovalorizzatore a Roma, Gualtieri: “Svolta storica”

Gualtieri e Landini si esprimono positivamente sul cuneo fiscale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Gualtieri e Landini si esprimono positivamente sul taglio del cuneo fiscale. Infatti il ministro dell’Economia e il segretario generale della Cgil hanno preso parte all’incontro tra il governo e i sindacati per illustrare la proposta dell’esecutivo relativamente al taglio delle tasse per i lavoratori dipendenti.

Secondo quanto ha fatto sapere Roberto Gualtieri (foto), il taglio del cuneo fiscale verrà erogato “ogni mese”, partirà dal prossimo 1° luglio e consentirà di aumentare fino a “100 euro lo stipendio netto, estendendo la platea a più di 4 milioni di lavoratori”, rispetto a chi già riceve il bonus Irpef varato dal governo Renzi.

Gualtieri e Landini si esprimono positivamente sul cuneo fiscale

Maurizio Landini ha invece dichiarato quanto segue:

“È una giornata importante perché dopo tanti anni c’è un provvedimento che aumenta il salario netto di una parte dei lavoratori dipendenti. Questo è un primo risultato che interessa 15-16 milioni di persone. Vedrà aumentare il netto in busta paga. Nessuno diventa ricco, ma la strada è quella giusta”.

Landini ha inoltre voluto evidenziare “l’impegno per avviare un confronto che deve portare a una vera riforma fiscale”. E se per Carmelo Barbagallo (Uil) “siamo partiti con il piede giusto”, Annamaria Furlan (Cisl) sottolinea il risultato “positivo” anche se “parziale”.

Le opinioni di Matteo Renzi e Giuseppe Conte

Cosa ne pensa invece l’ex premier Matteo Renzi, fondatore di Italia Viva, del taglio del cuneo fiscale? Il senatore plaude all’ampliamento degli 80 euro ma non manca di ricordare, con un pizzico di polemica, che “per sei anni” gli era stata imputato il “bonus elettorale”. Conclude il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, che già a ottobre aveva dichiarato di voler tagliare il cuneo fiscale:

“A dispetto di quanto ha sostenuto una certa propaganda – ha detto ora Conte – questa è la prova che la manovra riduce davvero le tasse”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24