“I Millennials” ragazzi di età compresa fra i 18 e i 30 anni tradiscono di più degli adulti!!!

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Una ricerca Eurispes appena pubblicata su LINKiesta, una delle riviste on line da tempo specializzata in sondaggi ha evidenziato come la modernizzazione sessuale starebbe procedendo bene soprattutto in Italia.

Ciò però non comprende l’uso del preservativo, quasi sconosciuto al Sud. Per quanto i “Millennials” i giovani in età compresa fra i 18 e i 30 siano sempre stati bistrattati in ogni settore, c’è però un argomento in cui meritano da sempre un elogio,  per quanto possa far storcere il naso ai ben pensanti  ed è  Il sesso. 

Nel periodo che precede il natale, parlare di un tema cosi ” Scabroso” potrebbe sembrare quasi inappropriato, ma è francamente interessante scoprire cosa ha messo in mostra una recente indagine condotta da Eurispes, sul ” sesso , erotismo e sentimenti”. Un dato tutt’altro che allarmante ha indicato che solo il 44% degli intervistati tradirebbe  dopo il primo anno di matrimonio.

In barba ai vecchi sondaggi, che davano  negli anni passati come veri e propri adulteri solo i cinquantenni. Insomma, se si vede per forza mettere le corna al coniuge è meglio farlo prima e poi magari pentirsi, oppure divorziare e rifarsi una vita prima che sia troppo tardi, l’importante è non essere passivi e prendere come modello magari uno dei personaggi più noti della televisione come Maurizio Costanzo, sposato 4 volte nel bene o nel male poi finito con Maria De Filippi. E perché no, esaltare anche l’autoerotismo, una volta considerato un vero tabù e praticato con disinibizione da uomini e donne indistintamente.

Millennials e il sesso: il profilattico questo strano “sconosciuto” 

Nell’era dei computer e del sesso via internet, preoccupa di più l’uso del profilattico, quasi non utilizzato al sud. E non stupisce per niente, che per il 1 Dicembre, giornata mondiale del Hiv,  il profilattico così sponsorizzato come difesa contro le malattie sessuali, sia piuttosto trascurato dal popolo dei “Millennials” in generale, che preferisce volare il low cost e vivere alla giornata, facendo continuamente sperimentazioni e liberazioni erotiche. In fondo diciamocelo il sesso è di tutti. Secondo lo studio il 57% delle persone intervistate è interessato alle “cose zozze”, incuriositi da Bondage e Sadomaso il 27% lo hanno anche praticato, definito anche sesso d’evasione. Fra il sacro e il profano molti sono i centri per scambisti frequentati dai Millennials, con un occhio a Dio e  uno alla trasgressione, dati che in fondo sono meno scontati di quanto sembra.

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24