Igli Tare aggredito pitbull

Igli Tare, ds della Lazio, aggredito da un pitbull

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Igli Tare aggredito pitbull. Un brutto episodio è accaduto giovedì  al ds della Lazio, formazione che viaggia a gonfie vele in Serie A, con cinque vittorie consecutive.

Mentre stava passeggiando con i suoi due cani nella zona dell’Olgiata è stato aggredito da un pitbull. Uno dei suoi due cani, la barboncina, è morta, mentre l’altro è gravamente ferito.

Lo stesso ds ha subito delle lievi contusioni, visto che ha cercato di difendersi dall’assalto del cane. Il pitbull era riuscito a scappare dal padrone scavalcando le recinzioni.

L’intera famiglia del ds biancoceleste è rimasta sconvolta dell’accaduto. Il figlio maggiore di essa, Etienne attaccante della Primavera della Lazio, ha voluto dare un ultimo saluto alla piccola barboncina con parole di cordoglio espresse sui social.

Igli Tare aggredito pitbull, Consorzio Olgiata pensa ad azione civile e penale

Un’altra novità riguarda il Consorzio Olgiata, il quale una volta venuto alla scoperta dell’accaduto, ha lanciato un comunicato nelle sue pagine. In esso si parla di costituzione di parte civile e penale in merito al processo che andrà in scena per l’accaduto:

«Spiace molto dover portare a vostra conoscenza un grave episodio avvenuto nella giornata di ieri. Un cane di razza pitbull, dopo aver presumibilmente scavalcato la recinzione di una villa. Ha aggredito un consorziato che passeggiava con i suoi due cani, regolarmente tenuti al guinzaglio. Purtroppo ha ucciso un barboncino e ferito l’altro cane. La Vigilanza, prontamente intervenuta sul posto, ha potuto solo limitare i danni, come da rapporto agli uffici. Il Consorziato riferisce che proporrà azione civile e penale per l’accaduto. Il Consorzio si attiverà, a sua volta, presso ogni sede a tutela dell’intera comunità gravemente turbata da detto episodio. Si costituirà anche parte civile nel procedimento penale».

Una brutta pagina che speriamo possa portare al giusto processo ed accerti le piene responsabilità.

Fonte foto: Pagina Twitter di Bianconeri zone

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24