Il nuovo Dpcm fa saltare la visita di Conte in Abruzzo

Il nuovo Dpcm fa saltare la visita di Conte in Abruzzo

 

L’AQUILA – Il nuovo Dpcm fa saltare la visita di Conte in Abruzzo. Lo ha comunicato il sottosegretario Gianluca Castaldi, affermando quanto segue:

“Sono molto dispiaciuto nel comunicare che il viaggio del presidente del consiglio Giuseppe Conte in Abruzzo, previsto per il prossimo 23 ottobre, verrà rinviato. Le modalità della visita, per come sono state pensate, non sarebbero state coerenti con le disposizioni contenute nel Dpcm del 18 ottobre in tema di manifestazioni, convegni e congressi. Il presidente Conte, consapevole di dover dare il buon esempio, mi ha comunicato la rinuncia alla visita nella nostra Regione”.

Il nuovo Dpcm fa saltare la visita di Conte in Abruzzo

La visita di Giuseppe Conte in Abruzzo avrebbe costituito anche un momento prezioso per fare il punto della situazione sul Cratere e sulla ricostruzione post sisma. Conte, infatti, era atteso a Barisciano, in provincia dell’Aquila, nonché in tre paesi della provincia di Chieti: Lentella, Vasto e Atessa. Come si suol dire in questi casi, sarà per un’altra volta. Il sottosegretario Castaldi ha poi aggiunto:

“Resto comunque fiducioso sul fatto che, non appena l’andamento della pandemia lo permetterà, individueremo una nuova data utile per ospitare il Presidente Conte nella nostra Regione”.

Leggi anche:

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24