Isabella Noventa: siamo vicini ad una svolta del caso?

Isabella Noventa: siamo vicini ad una svolta del caso?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nell’ultima puntata del noto programma Mediaset Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi è tornato ad occuparsi del caso di Isabella Noventa, la donna fatta sparire ad inizio 2016 da Noventa Padovana. L’omicidio della povera Isabella fu ammesso dall’ex fidanzato Freddy Sorgato, affermando che la Noventa sarebbe morta durante un gioco erotico finito male. Sempre a detta del Sorgato, il corpo di Isabella sarebbe stato gettato nel fiume Brenta. Tuttavia, dopo quasi due anni di indagine, le ricerche non hanno prodotto alcun risultato. Tuttavia, ultimamente le indagini degli inquirenti si sono soffermate, in particolare, su un casolare abbandonato in via Polati a Noventa Padovana. La struttura era usata in passato proprio da Freddy Sorgato. Cosa stavano cercando qui gli inquirenti?

Isabella Noventa: quel casolare abbandonato nasconde qualcosa?

Come ci informa la trasmissione di Rete 4, Quarto Grado, al casolare di via Polati sono tornati gli inquirenti una decina di giorni fa, per cercare il corpo di Isabella Noventa: l’ultimo tassello mancante in questo giallo. Proprio in questa zona, gli inquirenti hanno trovato due strani sacchi, infilati sotto ad una folta siepe. Perché si trovavano lì? Cosa aveva intenzione di nascondere Freddy? Mauro Carisdeo, vice questore di Padova, ha dichiarato a Quarto Grado: ‘Sono stati rinvenuti sacchi di calce, il cui contenuto è stato repertato dalla Polizia scientifica. La calce potrebbe essere stata usata … per coprire il cadavere. Può essere usata anche nell’edilizia, non abbiamo riscontri in questo senso. Sicuramente è un elemento di disturbo, per esempio per i cani; sono sicuramente disturbati dalla presenza della calce”.

Isabella Noventa: che fine ha fatto il cadavere?

Ma dove è finito il corpo di Isabella Noventa? Il suo cadavere potrebbe essere intorno alla zona del casolare? A chiederselo è anche lo staff di Quarto Grado. Il vice questore Carisdeo ha risposto: “Ci siamo avvalsi di una strumentazione sofisticata che usa la polizia scientifica, appunto il georadar, ma non ha sortito effetti”. Dunque, il corpo di Isabella Noventa non è stato trovato in quel casolare: il quesito è ancora aperto. Una cosa sembra essere tuttavia certa: in questo oscuro caso di cronaca nera, il trio diabolico (Freddy Sorgato – Debora Sorgato – Manuela Cacco) avrebbe premeditato tutto.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24