Maria Grazia De Iaco: lo scontro verbale al telefono col fidanzato

Nell’ultima puntata del noto programma televisivo Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi ha parlato del caso di Maria Grazia De Iaco. La ragazza venne trovata uccisa, impiccata ad un albero. I giudici archiviarono il tutto come suicidio, ma la famiglia della giovane non ha mai creduto a tale possibilità. La madre di Maria Grazia è chiaramente disperata e delusa e chiede giustizia, per quello che secondo lei e i suoi cari, pensano sia un evidente caso di omicidio. Gli avvocati della famiglia De Iaco hanno pertanto richiesto la riapertura del caso, per fare ulteriore luce sulla vicenda.

Mariagrazia De Iaco: il litigio al telefono con il fidanzato 

Il programma televisivo Quarto Grado ha reso nota durante l’ultima puntata, uno scontro verbale tra Maria Grazia De Iaco ed il suo fidanzato Salvatore, avvenuto per telefono. Molte le domande da parte della famiglia e non solo: la giovane si è realmente suicidata come sostengono i magistrati? O c’è qualcosa di poco chiaro dietro questo triste caso che vede come vittima una giovane ragazza nel fiore degli anni? Era il 20 Settembre 2014, l’ultimo giorno di vita per la povera Maria Grazia. Erano le 14:45 e nemmeno un’ora dopo, la telecamera di casa sua l’avrebbe ripresa mentre usciva fuori. Nelle immagini si vede la ragazza al telefono. Quel giorno risultò essere molto turbolento per la De Iaco, proprio a causa dei continui litigi con il suo ragazzo. Ma perché c’era tensione tra i due? E questa tensione potrebbe avere in qualche modo a che fare con la tragedia?

Maria Grazia De Iaco: trascrizione della sua sfuriata

Qui di seguito vi trascriviamo parte del litigio avvenuto tra Maria Grazia ed il suo fidanzato Salvatore il 20 Settembre 2014, ultimo giorno di vita della ragazza.

Maria Grazia: Ti ho detto vai e dagli i soldi a chi te li ha dati. Perché quanto è vero Dio che io vado e dico che li ho dati a te. Non che ci devo rimettere la faccia per te, il c******e. Sono molte le volte che ci rimetto la faccia per te il c******e. Adesso basta Salvatore, basta davvero.

Come si può intendere facilmente, Maria Grazia accenna qui ad alcuni problemi economici da parte del fidanzato e del denaro che lei gli avrebbe prestato. In seguito, la ragazza riprende l’argomento con un altro messaggio vocale che vi rendiamo noto:

Maria Grazia: Tu puoi fare quello che c***o vuoi. Tu intanto vattene dalla tua Francesca a Brindisi e può darsi che ti toglie dal debito e ti trova pure un lavoro.

Maria Grazia introduce un’altra ragazza, una tale Francesca, e riprende in seguito il discorso dei debiti tornando alla carica:

Maria Grazia: Se ti sei infognato per i ci tuoi, sono ci tuoi. Io non stavo con te, quindi sono ci tuoi. Non che tu ti sei infognato per me, hai capito? Quindi sono ci tuoi! Nessuno ti ha detto di fare le c*****e che hai fatto e infognarti così, come ti sei infognato, hai capito? Se non lo avevi capito, ora lo hai capito.

Via