Boris Johnson dimesso

Johnson a colloquio con Xi Jinping sull’Ucraina, niente svolte

 

LONDRA – Boris Johnson a colloquio con Xi Jinping sull’Ucraina. Il premier della Gran Bretagna ha avuto oggi “una discussione franca e schietta” con il presidente cinese sull’invasione russa dell’Ucraina. Lo riferisce un portavoce di Downing Street, dopo le prime informazioni rimbalzate da Pechino sul colloquio, usando aggettivi che in diplomazia evidenziano un apparente mancato accordo sulla richiesta rivolta dal premier britannico e dai leader dell’Occidente in genere a esercitare una pressione su Vladimir Putin per uno stop alle ostilità da parte delle forze di Mosca.

Johnson a colloquio con Xi Jinping sull’Ucraina, niente svolte

La conversazione tra Johnson e Xi Jinping è durata “circa un’ora” e ha riguardato, secondo Londra, anche “uno spettro di questioni d’interesse comune”. E ieri, prima del vertice straordinario della Nato a Bruxelles, il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha affermato quanto segue: “Vladimir Putin ha già oltrepassato la linea rossa oltre la barbarie e penso che si debba tenere conto della terribile crisi in Ucraina e della terribile sofferenza del popolo ucraino”.

Leggi anche:

Calenda critica Draghi sull’Ucraina: “Ha sbagliato a dire che la vuole in Ue”

Letta su discorso Zelensky: “Chi non era in aula a Montecitorio ha sbagliato”

Anche l’Ucraina merita di “vivere nella pace e nella libertà”, parola di Di Maio

Papa Francesco chiama Zelensky che lo invita a Kiev

Conte commenta il discorso di Zelensky: “Equilibrato, ha parlato di pace”

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *