Juventus

Juve a Parigi, ma non per Mbappe

 

La Juve era a Parigi

Missione Juve in terra transalpina per assistere al match tra Paris Saint Germain e Lione. Nel mirino di Fabio Paratici come molti hanno pensato però non c’era Kylian Mbappe, ma altri due calciatori del club della capitale francese. L’obiettivo più vicino alle attenzioni bianconere, pare sia il centrocampista Adrien Rabiot. Il ragazzo francese fino ad ora ha sempre rifiutato le proposte di rinnovo contrattuale, messe sul tavolo dal sodalizio del Psg. Questa situazione ha indotto la Juve ed il Barcellona su tutti, ad avvicinare l’entourage di Rabiot per capire meglio quali siano i margini di trattativa, per cercare di convincerlo a firmare con loro. L’ultima offerta del Psg, sembra sua stata di circa 7 milioni di euro a stagione, e a quanto pare è stata gentilmente respinta al mittente.

La strategia bianconera e l’altro obiettivo

Questo rifiuto ha fatto pensare ad un possibile accordo di Rabiot, con uno dei due club citati in precedenza, probabilmente ad una cifra più elevata rispetto a quella proposta dai parigini. Nel mese di gennaio si dovrebbero avere notizie più dettagliate in merito. Intanto l’altro giocatore seguito dalla Juve è Angel Di Maria, altro campione della scuderia di Jorge Mendes, il procuratore di Ronaldo e Cancelo per intenderci. L’argentino a fine stagione potrà cambiate aria a parametro zero, e si sta guardando intorno per comprendere meglio la situazione. Voci di mercato riferiscono di un suo possibile approdo a Torino, tramite gli uffici del super procuratore portoghese. Anche qui si attendono conferme o smentite di rito.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24