Juventus con Sarri

Juventus con Sarri in panchina? Crollo in borsa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Juve con Sarri nel prossimo campionato di Serie A?

La Juventus con Sarri: si attende la fumata bianca, quella definitiva. Tanti rumors dicono sia fatta: contratto di due anni con opzione per un terzo.

Al momento però nessuna notizia certa. Continua quindi ad aleggiare la figura di Pep Guardiola.

I tifosi, sui vari social, su sono scatenati; in pochi ammirano Sarri e vorrebbero Guardiola, mentre per l’ex Napoli manca stima e simpatia.

Siamo allo snodo cruciale. I supporters bianconeri non hanno dimenticato le parole e gli atteggiamenti anti Juve da parte del tecnico toscano.

Anche Allegri non fu accolto con gli onori del caso, ma per Sarri si prospetta un atteggiamento di indifferenza totale.

Sarri alla Juventus fa scendere il titolo in borsa?

La notizia del possibile arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina ha creato diversi disagi.

Ne risente anche il titolo Juventus in borsa? Quest’ultimo chiude la settimana con un calo che contrasta con l’andamento degli ultimi mesi. Il valore del titolo ha subito un preoccupante -4,6%.

Questo è il risultato causato dal paventarsi della figura di Sarri?

Dovesse arrivare veramente, il problema relativo al valore delle azioni, si concretizzerebbe ancor di più?

Insomma l’arrivo del tecnico ex Napoli sulla panchina juventina, potrebbe avere anche un effetto boomerang. La società spera che ciò non accadrà ma i segnali ci sono davvero tutti.

I numeri e le cifre

Numeri importanti come detto. Una perdita del 4,6% non é assolutamente da sottovalutare.

Il valore della singola azione è sceso fino a 1,5395 euro. Era partiti infatti da 1,6145 il giorno precedente.

Il possibile accordo con Sarri e/o Inzaghi può influenzare gli investitori e far crollare il titolo on borsa a differenza invece delle voci riguardanti Pep Guardiola.

Un suo possibile arrivo infatti aveva fatto schizzare in alto il titolo Juve. Un entusiasmo pazzesco, che ha anche indotto la sospensione del titolo, per eccesso di rialzo.

La differenza tra i due tecnici, non è solo “strutturale”, ma anche di appeal e di valore monetario.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24