Juventus Lokomotiv

Juventus Lokomotiv, vittoria sofferta per i bianconeri

intopic.it feedelissimo.com  
 

Juventus Lokomotiv Mosca era la partita di Champions League, valida per il terzo turno del girone eliminatorio. Un match rognoso, contro una compagine non di certo trascendentale, ma parecchio ostica. I russi si sono presentati con uno schieramento abbastanza abbottonato, per cercare di non prendere gol. Dybala prova subito a segnare, ma la palla viene deviata sull’esterno della rete. La Juventus gioca male, troppo lenta. Al minuto 28, Bonucci sfiora il gol di colpo di testa, imbeccato da Pjanic. Al minuto 30 arriva il vantaggio della Lokomotiv. Contropiede, tiro di Joao Mario e respinta non perfetta di Sczsney, la palla arriva sui piedi di Marinchuk che di sinistro insacca.

Juventus Lokomotiv, assalto juventino al fortino russo

La squadra di Sarri prova a reagire e a velocizzare il giro palla. I bianconeri creano qualche azione pericolosa, ma niente di importante. Il primo tempo di chiude senza ulteriori sussulti, con i moscoviti che chiudono il primo tempo in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo, esce subito Khedira ed entra Gonzalo Higuain. Sarri vuole imprere un altro ritmo alla gara. I bianconeri si riversano nella metà campo avversaria, cercando la via del gol, ma prestando il fianco Al contropiede dei russi. Cuadrado continua a spingere sulla fascia destra, mentre Alex Sandro non si mette in evidenza con particolari spunti.

La Juve spinge e prova a rendersi pericolosa, ma fatica a trovare uno spiraglio buono nella fitta rete difensiva dei moscoviti. Al minuto 62 serpentina di Dybala in area, ma al momento del tiro viene anticipato. Al 65esimo entra Rabiot per un confuso Matuidi. I bianconeri arrancano e mostrano idee confuse e una serie di imprecisioni, fino ad oggi mai viste con Sarri. Al minuto 72 ci prova Higuain, con un bel destro, palla di poco al lato. Ancora l’argentino al minuto 74 colpisce di testa, palla fuori. Al minuto 76 Dybala da fuori area inventa un’ sinistro perfetto e fa 1-1. Al minuto 79 La Joya si ripete, si respinta Del portiere di avventa sulla palla e batte il portiere con un sinistro elegante. Dopo un minuto esce per far spazio a Bernardeschi. Ronaldo prova al minuto 84, destro fuori, non è serata.

 

Foto

www.arenacalci.it

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romanzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca