Emre Can furioso con Sarri, parole al veleno

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Emre Can infuriato

Emre Can ha parlato dal ritiro della sua Nazionale. Dopo l’esclusione dalla lista Uefa per la prossima edizione della Champions League, il centrocampista tedesco ci é rimasto male ed ha esternato la sua frustrazione. Oltre a Can dalla lista sono stati esclusi anche Giorgio Chiellini (a causa di un grave infortunio) e Mario Mandzukic. Anche il croato molto probabilmente, non avrà preso bene la notizia, ma per ora non ha ancora esternato il proprio stato d’animo. Emre Can ha detto di essere rimasto molto deluso, non solo dalla scelta del club, ma soprattutto da quella del tecnico Maurizio Sarri.

Le parole al veleno di Emre Can

Il centrocampista di origine turca ha detto “Sono molto deluso ed amareggiato dal comportamento della società. Quando torno dagli impegni con la Nazionale, voglio parlare con la dirigenza. Non mi aspettavo questa esclusione e questo trattamento. Adesso cambia tutto, e la mia posizione sarà completamente da ridiscutere”. Parole importanti che aprono nuovi scenari, non solo in ottica futura, ma anche per il presente. Il tedesco potrebbe chiedere di essere ceduto già nel corso del prossimo mercato invernale. Il mese di gennaio potrebbe riservare davvero novità importanti, non solo per ciò che concerne il caso del centrocampista teutonico.

Le affermazioni nei confronti di Sarri

Emre non ha risparmiato nemmeno il suo allenatore. “Mi ha telefonato, una conversazione da nemmeno un minuto, per dirmi che ero fuori dalla lista per la Champions League”. Ha poi aggiunto “Inizialmente il tecnico mi aveva parlato in un altro modo. Per me é stato un fulmine a ciel sereno, e sono veramente arrabbiato. Il tecnico non é stato sincero con me”. Il ragazzo ha anche detto di essere rimasto a Torino, proprio per giocare la massima competizione europea. Adesso invece tutto cambia, e potrebbe davvero valutare di lasciare la Juventus, per provare a giocare in un altro club.

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24