I tifosi del Cagliari: arrabbiati per i tanti errori di Maran

 

I tifosi del Cagliari analizzano gli errori dell’allenatore

I tifosi del Cagliari sono supporter passionali che amano la loro squadra. Lo fanno in maniera profonda ed incondizionata. Nonostante ciò però hanno manifestato pii di una perplessità, circa l’operato del tecnico Rolando Maran. In questo inizio di stagione i rossoblu non hanno ancora raccolto un punto, mostrando un gioco confusionario, ed evidenziando alcune lacune. Secondo i tifosi Maran avrebbe sbagliato la formazione iniziale, creando una serie di disagi ai calciatori. Secondo i tifosi manca un gioco accettabile, in grado di esaltare le qualità dei singoli. Gli infortuni di Pavoletti e Cragno hanno complicato le cose, ma non possono essere un alibi ai problemi insorti.

L’analisi

Secondo la maggior parte dei tifosi rossoblù, ci sarebbero numerosi errori. In difesa Lykogiannis, terzino greco, non è considerato elemento all’altezza del compito. Tutti i supporter preferiscono Pellegrini. Anche il capitano Ceppitelli ha mostrato qualche indecisione, e forse Pisacane potrebbe sostituirlo degnamente. In mezzo al campo poi sono emerse carenze evidenti. Secondo la maggioranza dei tifosi, la posizione di Nainggolan dovrebbe essere occupata da Cigarini, un regista puro in grado di dettare i tempi. Il belga invece dovrebbe giocare dietro le punte. In questo modo anche il Ninja potrebbe esprimere tutte le sue grandi potenzialità.

Le altre problematiche evidenziate

Oltre a queste problematiche, i tifosi hanno messo in evidenza anche altre incongruenze. Secondo loro anche far giocare cosi pochi minuti Castro è un grave errore. Il Pata viene considerato uno dei migliori calciatori della rosa, e vederlo partire dalla panchina non é considerato corretto. Arriviamo poi al più grande errore percepito dai tifosi. Non comprendono perché Alberto Cerri debba necessariamente scendere in campo. Il ragazzo ha anche iniziato ad essere oggetto dei fischi dei supporters rossoblu. I tifosi preferirebbero vedere Simeone e dietro due trequartisti, ma non il centravanti ex nazionale under21.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24