Atletico Madrid Juventus

Atletico Madrid Juventus, formazioni e diretta tv

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Atletico Madrid Juventus è la prima partita della fase a gironi della Champions League per le due formazioni. Il match è in programma oggi, mercoledì 18 settembre alle ore 21. I bianconeri di Sarri riprendono quindi la marcia verso la Coppa dalle grandi orecchie che manca ormai da troppi anni nella bacheca bianconera. La Juventus arriva alla sfida dopo la prestazione un po’ opaca contro la Fiorentina in campionato. Con l’Atletico, i bianconeri ribaltarono il risultato a Torino, nella scorsa edizione della Champions League con una tripletta di Cristiano Ronaldo.

Atletico Madrid Juventus non sarà trasmessa in chiaro su Mediaset. Tutti gli appassionati di calcio e i rispettivi tifosi potranno seguire la diretta su Sky. Il canale di riferimento è SkySport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252). Per gli utenti ci sarà la possibilità di guardarla anche in streaming. Sarà sufficiente collegarsi alla piattaforma SkyGo. Ricordiamo che si tratta di un servizio a pagamento e offerto in abbonamento.

Non resta che darsi appuntamento questa sera alle ore 21 per il fischio d’inizio e per seguire tutte le emozioni di un match che si preannuncia entusiasmante.

Atletico Madrid Juventus, le probabili formazioni

Tutto è pronto per il ritorno della fase a gironi della Champions League che vedrà protagonista questa sera, la Juventus di Sarri, contro l’Atletico Madrid. Il fischio d’inizio è in programma alle ore 21. Chi riuscirà a portare a casa la prima vittoria in questa competizione europea?Questi i probabili undici titolari delle rispettive formazioni che scenderanno sul terreno di gioco:

Atletico Madrid (4-3-1-2): Oblak; Trippier, Savic, J. Gimenez, Lodi; Koke, Thomas, Saul Niguez; Lemar; Diego Costa, Joao Felix. All. Simeone.

Indisponibili: Morata.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

Non resta che attendere quindi in fischio d’inizio per godersi novanta minuti più recupero di emozioni.

 

 

Fonte immagine: https://en.as.com/en/2019/09/18/football/1568758841_035586.html

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu