Dinamo Sassari, Pozzecco

La rabbia di Pozzecco dopo il ko con la Virtus Bologna

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La rabbia di Pozzecco al termine della sfida con la Virtus Bologna è evidente. I biancoblu perdono la sfida di semifinale che avrebbe significato l’accesso alla finale in caso di vittoria. Sarà invece la Virtus Bologna a contendersi il trofeo contro l’Armani Milano, nella sfida in programma domani, domenica 20 settembre.

Coach Gianmarco Pozzecco  ai microfoni di DinamoTV  ha così commentato la sfida: “Abbiamo giocato contro una squadra di altissimo livello. Non devo ribadire quali sono i punti di forza della Virtus Bologna. La nostra squadra ha dimostrato forte attaccamento a questa maglia. Ora non vediamo l’ora di tornare in palestra con la consapevolezza che stasera abbiamo fatto un’ottima partita fino a quando abbiamo avuto le energie per poter produrre il gioco. Adesso abbiamo bisogno di ricaricare un po’ le pile. Da Bologna ci portiamo via la consapevolezza che siamo tra le migliori squadre in Italia e la consapevolezza che possiamo giocarcela tranquillamente alla pari con tutte le squadre.

Dobbiamo solo riuscire ad avere energie fino al termine della gara. Già solo il fatto di poter inserire tutti i giocatori nelle rotazioni ci permetterà di giocare punto a punto tutte le partite o forse di vincerle anche prima”. 

La rabbia di Pozzecco e le dichiarazioni di Casalone

La delusione per il traguardo mancato non è solo di Pozzecco, ma di tutto il gruppo che nel raggiungimento della finale ci ha creduto fino all’ultimo. Anche l’assistant coach Edoardo Casalone  ha espresso le sue considerazioni al termine del match: “Credo che la partita di stasera debba rendere orgogliosi i tifosi della Dinamo perché i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di tenerci fino alla fine e di provarci fino all’ultimo, in mezzo alle difficoltà degli infortuni anche accaduti durante la partita e nonostante la poca fortuna al tiro”.

Non resta quindi che attendere l’inizio del campionato per seguire la Dinamo e comprendere quali soddisfazioni si toglierà nella nuova stagione di basket.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu

Avatar