La Sampdoria ha ufficializzato Balde Diao Keità in prestito

La Sampdoria ha ufficializzato Balde Diao Keità in prestito

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La Sampdoria ha ufficializzato Balde Diao Keità in prestito la trattativa per il senegalese con passaporto spagnolo è giunta al traguardo finale con il club blucerchiato che sta definendo gli ultimi dettagli con il Monaco per chiudere l’operazione in prestito con diritto di riscatto. Senza intoppi Keita potrebbe arrivare a Genova già nella giornata domani. Operazione definitia con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni. La Sampdoria ha ufficializzato Balde Diao Keità in prestito. Ora la speranza del Monaco, club francese, è che il giocatore senegalese possa guadagnarsi il riscatto. Il club di Massimo Ferrero potrebbe infatti acquistare il giocatore pagando il riscatto, fissato a 10 milioni di euro, al termine del periodo del prestito, alla fine della stagione.

Keità Balde alla Sampdoria il Monaco pur di cederlo ha accettato di partecipare al pagamento del 50% dell’ingaggio del calciatore

Il Monaco, pur di cedere il giocatore al più presto, ha accettato di partecipare al pagamento del 50% dell’ingaggio del calciatore. La speranza della società francese è quella che il giocatore possa far bene in Italia. In questo modo la società blucerchiata potrebbe valutare in maniera concreta l’ipotesi di un riscatto. In Italia Balde Diao Keità è esploso grazie al suo periodo alla Lazio, dove ha segnato la maggior parte dei suoi goal in Serie A. Dopo la Lazio c’è stata una piccola parentesi con la maglia dell’Inter, ma il giocatore non ha avuto molta fortuna. Successivamente il passaggio in Francia, al Monaco. Ma anche qui è presto finito fuori dai progetti della società, che ora spera di riuscire a cederlo entro il prossimo anno. Riuscirà Keità a guadagnarsi la permanenza in Serie A? O il giocatore a fine stagione sarà rispedito al mittente? Da considerare c’è anche il pessimo carattere del calciatore. Nell’ultimo anno con la maglia della Lazio, ci furono parecchie discussioni con l’allenatore biancoceleste, Simone Inzaghi. Fu anche per questo che il calciatore decise di andar via da Roma.

fonte immagine: dakarmidi.net

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24