la tragedia di superga

La tragedia di Superga, il ricordo di tutto il calcio italiano

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La tragedia di Superga, il ricordo del calcio. Una giornata che nessuno potrà mai dimenticare: 4 maggio 1949 su quella collina di Torino

Non è solo un giorno bui per la città piemontese e i tifosi granata, la tragedia di Superga è uno dei punti neri di tutti il mondo calcio; su quella collina infatti si schiantò l’aereo che riportava a casa il Grande Torino. persero la vita 27 passeggeri e 4 componenti dell’equipaggio.

L’Italia del calcio si ritrovò così a piangere una delle squadre più forti di tutti i tempi, il Grande Torino, capace di vincere cinque scudetti consecutivi negli anni ’40.

I giocatori granata erano la colonna portante della Nazionale, campioni amati da milioni di tifosi italiani che anche attraverso il calcio cercavano di lenire le sofferenze patite a causa della Seconda Guerra Mondiale.

In questa giornata di lutto, il presidente Figc Gravina ricorda:

Il Grande Torino è un simbolo di unità nazionale che non verrà mai dimenticato.

Il dolore e le emozioni che suscita ancora oggi il ricordo della tragedia di Superga rappresentano un patrimonio di valori per tutto il calcio italiano.

Oggi dunque anche il Museo del calcio ricorda il Grande Torino

Nella giornata di oggi infatti, la struttura che raccoglie la storia della Nazionale, espone una serie di oggetti dedicati alla memoria del Grande Torino.

Nella prima sala, infatti, si trova la teca con la maglia di Virgilio Maroso (dono di Bruno Giorgi); indossata in occasione della tournée in Brasile del Grande Torino nell’estate del 1948.

E ancora, si trovano esposti il drappo granata, i parastinchi e le sigarette di Aldo Ballarin ritrovati sul luogo dell’incidente, la tessera postale di riconoscimento di Valentino Mazzola; così come la medaglia d’oro alla memoria di Valentino Mazzola.

Matteo Marani, vice presidente della Fondazione Museo del Calcio, inoltre aggiunge:

Il ricordo della tragedia di Superga lega tutto il paese; quella squadra fu l’orgoglio del nostro calcio e fu anche espressione della speranza di un’Italia che ripartiva.

Il Museo del Calcio ha voluto ricordare il Grande Torino, il suo comporre quasi per intero la squadra Nazionale, il senso di appartenenza e il suo legame forte con le generazioni. E’ un legame solido che va oltre il passare del tempo.

 

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Torino Football Club

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.