Le Azzurre battono Islanda

Le Azzurre battono Islanda a Coverciano

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Le Azzurre battono Islanda a Coverciano. Anche in amichevole la vittoria è la compagna fedele delle ragazze della Ct Bertolini

Nell’amichevole di ieri infatti le Azzurre battono Islanda per 1-0 con gol di Caruso; finisce così la prima sfida tra le due squadre che si ritroveranno martedì la seconda partita.

Il match dunque scorre via in perfetto equilibrio, nella prima ora di gioco le due squadre si studiano e provano a non scoprirsi; ma sono le Azzurre a trovare poco dopo la metà della ripresa l’1-0 grazie a Caruso.

L’Azzurra brava a sfruttare l’unica indecisione della retroguardia avversaria e a dribblare il portiere prima di depositare il pallone in rete.

L’Italia, nonostante il forcing finale delle islandesi, concede una sola occasione da gol, sventata con sicurezza da Durante, e controlla senza problemi il risultato.

Un’ottima notizia quindi per la Ct Bertolini, che ha voluto mettere alla prova molte delle calciatrici che hanno finora trovato meno spazio; ricevendo in cambio impegno, dedizione e, più in generale, molte indicazioni positive.

Martedì 13 alle ore 16 invece, sempre allo stadio Enzo Bearzot di Coverciano (diretta su Rai Sport + HD), è in programma la seconda sfida.

Italia-Islanda 1-0, ma prima del match un incontro solidale con la Croce Rossa Italiana

A causa della pandemia, nell’ultimo anno sono emerse nuove forme di vulnerabilità e di povertà.

La Ct Bertolini e le calciatrici della Nazionale Femminile hanno accolto dunque una delegazione della CRI Toscana alla quale hanno donato abbigliamento e materiale sportivo a sostegno di due importanti progetti portati avanti sul territorio.

Da una parte il Centro ascolto delle donne vittime di violenza, dall’altra Dafne; un progetto ideato dal Comitato di Firenze e inaugurato nel 2013 con l’obiettivo di raggiungere i luoghi dove le ragazze pernottano.

Cercando così di ascoltare problemi e necessità, garantendo consulenza medica, supporto psicologico o semplicemente offrendo un bicchiere di tè caldo, coperte o vestiario.

 

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Nazionale Femminile di calcio

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.