Le nocciole possono prevenire il ritorno del cancro al colon

Mangiare certi tipi di nocciole, come mandorle, noci e pecan, aiuta a ridurre il rischio del ritorno del cancro al colon: ad affermarlo sono i ricercatori.

Lo studio ha coinvolto 826 pazienti sottoposti al trattamento per il cancro al colon di fase III, tipicamente inclusi l’intervento chirurgico e la chemioterapia.
Questi pazienti, il cui tumore non si è diffuso altrove nel corpo, hanno una probabilità del 70% di sopravvivere per tre anni dopo il trattamento.
Circa il 19% dei pazienti consumava dai 50 grammi in su di nocciole alla settimana.

A questi ultimi è stato osservato che c’è una probabilità inferiore del 42% di ricorrenza del cancro al colon, mentre la percentuale di morte è pari al 57% rispetto a coloro che non hanno mangiato le nocciole. Questo è quello che viene riportato su una relazione portata alla conferenza annuale American Society for Clinical Oncology (ASCO).

Le nocciole prevengono il cancro al colon

Quando i ricercatori hanno osservato solo il consumo di noci, la probabilità di ricorrenza è stata del 46% inferiore e la probabilità di morte è stata inferiore del 53% per coloro che hanno mangiato almeno 50 grammi a settimana, rispetto alle persone che non ne mangiavano.
Le arachidi e il burro di arachidi, le noci più consumate negli Stati Uniti, non sembrano avere alcun effetto significativo.

«Numerosi studi nei campi di malattie cardiache e diabete hanno dimostrato i vantaggi del consumo di noci e abbiamo ritenuto importante determinare se questi benefici potessero applicarsi anche ai pazienti affetti da tumore del colon», afferma Temidayo Fadelu, dottore in medicina al Dana Farber Cancer Institute.

«I pazienti con malattie avanzate che beneficiano della chemioterapia chiedono spesso cosa possono fare per ridurre le loro possibilità di morte e il nostro studio è un importante contributo all’idea che una dieta sana e dell’attività fisica possano essere utili». Mangiare nocciole non deve essere considerata un’alternativa alla chemioterapia e ad altri trattamenti per il cancro del colon, hanno detto gli esperti.
«Piuttosto, i pazienti con cancro al colon dovrebbero essere ottimisti e devono seguire una dieta sana, mangiando anche nocciole, che possono, non solo mantenerli più sani, ma anche ulteriormente diminuire le probabilità che il cancro torni», ha detto il presidente ASCO Daniel Hayes.
I ricercatori hanno avvertito che lo studio era un’osservazione e non ha dimostrato cause ed effetti.

Uno studio separato discusso mercoledì prima della conferenza sul cancro di Chicago ha coinvolto 992 persone il cui tumore del colon non era diffuso. È stato dimostrato che seguendo una dieta mediterranea e facendo attività fisica si riduce il rischio di morire prematuramente del 42% ed effettivamente si abbassa anche la percentuale di ritorno dello stesso una volta guarito.

Fonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: