Enrico Letta

Letta critica Meloni per il video di Piacenza: “Quanto accaduto è gravissimo”

 

Letta continua a criticare Meloni. Dopo aver definito “indecente” ed “immorale” la pubblicazione del video della donna stuprata di Piacenza da parte della politica di Fratelli D’Italia torna all’attacco. Il segretario del Partito Democratico ce l’ha anche con il modo di fare comunicazione del partito di Meloni. E fa un parallelo tra lei e l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Le polemiche dopo il video di Meloni

Polemiche infinite dopo il video pubblicato da Giorgia Meloni con il video dello stupro di Piacenza. Dopo il polverone sollevato, la leader di Fratelli d’Italia non è tornata indietro sui suoi passi. La rimozione del video non ha poi spento le polemiche. Meloni ha detto che l’ha fatto per tutelare la vittima, sebbene quest’ultima abbia ammesso di essere stata riconosciuta dal video. Da ricordare che Il Messaggero ha diffuso per primo il filmato e poi la politica romana lo ha rilanciato in rete.

Comunque la presidente di Fratelli d’Italia non ha chiesto scusa. Ha altresì cercato di difendersi dagli attacchi subiti, cercando di minimizzare il suo gesto. Ed ha invece puntato il dito contro i suoi detrattori e contro le politiche della sinistra in tema di sicurezza.

L’attacco di Letta

Questa mattina il segretario del Partito Democratico è tornato sul caso di Piacenza. Ha sferrato un nuovo attacco contro Giorgia Meloni per il modo con il quale fa comunicazione sui suoi social network. “Credo sia gravissimo quanto accaduto ed è grave anche la sottovalutazione di Meloni, che sta cercando ora di uscirne facendo finta di nulla”, ha detto Letta.

“Ricordo cosa è accaduto quando Twitter, Facebook e Instagram fecero la stessa cosa con Trump quando aveva travalicato i limiti della decenza”, ha aggiunto poi l’ex presidente del Consiglio. “Mi sembra che siamo sulla stessa linea di Trump, Meloni è sulla sua stessa linea ma lui è finito molto male, vorrei che la situazione nel nostro Paese fosse diversa”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Alessio Bardelli